Categorie: News

Pisa approva mozione urgente a sostegno del “Congresso delle famiglie”

Una mozione urgente è stata approvata dal comune di Pisa per il “sostegno alla famiglia tradizionale e al Congresso mondiale delle famiglie di Verona”. Come racconta su facebook Francesco Auletta della lista Diritti in comune – Rifondazione Comunista, tutto ha avuto inizio con la bocciatura da parte del sindaco della Lega Michele Conti e della sua giunta di due mozioni presentate dalle minoranze: “sul depotenziamento della stazione ferroviaria di Pisa e contro il Congresso mondiale della famiglia a Verona. In altre parole impediscono che se ne possa parlare non ritenendo i temi urgenti”
Una presa di posizione durata poco. Come racconta il consigliere di opposizione: “Dopo dieci minuti presentano una mozione urgente a sostegno del Congresso della famiglia a Verona”.

Il Papa e la famiglia uomo-donna

Nel testo della mozione si può leggere il sostegno alla famiglia “fondata da uomo e donna”, riferimenti all’enciclica del Papa “Lumen Fidei” e invita l’amministrazione comunale ad adottare “ogni azione legislativa a favore della famiglia” e “ribadire il sostegno del Comune di Pisa alla famiglia quale punto centrale ed insostituibile della nostra società”.

“I fascisti sono qui”

“Fascisti su Marte? No in consiglio comunale a Pisa” ha commentato Auletta “Penso sia l’unica amministrazione in Italia, o tra le pochissime ad approvare un testo in cui si “esperime solidarietà agli organizzatori di questo evento” ha commentato Auletta.

Condividi

Articoli recenti

“They” è ufficialmente pronome non binario: lo dice il Merriam-Webster

Giornata storica per la grammatica e per la lotta alle discriminazioni. Il più antico dizionario americano, il Merriam-Webster, ha ufficialmente…

18 settembre 2019 12:00 PM

Coppia gay aggredita e sequestrata in chiesa per convertirla

Una coppia gay sarebbe stata attaccata dai fedeli di una chiesa nel tentativo di convertirli all’eterosessualità. È successo a Blackwell,…

18 settembre 2019 11:47 AM

Cara Delevigne: «Weinstein disse “da lesbica non farai carriera”»

Anche l'attrice ed ex modella Cara Delevigne tra le vittime illustri di Weinstein. La sua omosessualità come motivo di molestie.

17 settembre 2019 4:27 PM

Anche Roma molla ArciLesbica: nasce Differenza Lesbica Roma

A quasi due anni dal congresso che ha visto vincente la mozione "A mozioni estreme, lesbiche estreme" un altro circolo…

17 settembre 2019 11:55 AM

Mike Pence sarà relatore a un evento omofobo: è polemica

Dopo essere stato accolto praticamente da nessuno in Irlanda e da centinaia di arcobaleni - tra cui quello del primo…

16 settembre 2019 9:05 PM

Gareth Thomas costretto a un secondo coming out: è sieropositivo

Gareth Thomas, ex giocatore gallese di rugby, è stato costretto a uscire allo scoperto come siero positivo. In un documentario…

16 settembre 2019 5:02 PM