Categorie: News

“Lorella la sovranista” stesa in un solo tweet: ed è subito #TeamHeather

Sarà che siamo di parte e che ci piace pensare a un mondo in cui le differenze sono una ricchezza e non una minaccia, ma non abbiamo apprezzato affatto le parole di Lorella Cuccarini su donne e migranti. Anzi, le troviamo assurde. Perché dette da una donna, in primo luogo. E perché prive di senso: laddove dice, ad esempio, che vorrebbe che i suoi figli fossero liberi di emigrare per scelta, salvo poi pretendere che l’immigrazione venga bloccata qui in Italia. Insomma, Lorella, sono troppe le cose che devi farti perdonare: no al matrimonio, no alle adozioni, no alle famiglie arcobaleno… La cosa che ci conforta, però, è che siamo in ottima compagnia.

I tweet di Heather Parisi e di Monica Cirinnà

Il tweet di Monica Cirinnà che riprende quello di Heather Parisi

In tanti e tante, infatti, stanno esprimendo la loro contrarietà a quelle parole, intrise di tanta malafede e di una certa dose di ignoranza. Come ad esempio Monica Cirinnà, che su Twitter ricorda: «Prossimi #Pride, solo Cicale e Disco Bambina. Per cui la quale, #TeamHeather». E a proposito di Heather Parisi, quest’ultima non la manda certo a dire, alla sua ex collega: «Ci sono, in ordine rigorosamente di importanza, ballerine d’étoile, ballerine soliste e ballerine di fila e, da oggi, anche ballerine sovraniste. O forse no, solo sovraniste» scrive anche lei in un tweet.

Rivedere il concetto di “icona gay”

Abbiamo dato spazio a due delle icone gay più amate per eccellenza, e a ben vedere. Ma molte e molti gli utenti che sui social esprimono il loro rammarico per le parole dell’ex ballerina di Fantastico. Dovremmo rimodulare, tuttavia, il concetto per cui eleggiamo sull’altare della favolosità qualsiasi soubrette faccia una canzoncina vagamente ballabile o orecchiabile. Per il resto: ragazzi, ragazze, un favore. Uno soltanto. Come già scritto più su, in pista da ballo o alle nostre marce dell’orgoglio, promuoviamo solo quelle persone che sono dalla nostra parte. Le canzonette lasciamole al tempo che trovano. Le buone idee, invece, portiamole con noi. Rainbow in mano.

Condividi

Articoli recenti

Rimini: per ordine del Tribunale, il Comune riconosce le due mamme di due bimbi

Il Tribunale di Rimini ha ordinato al Comune di Rimini di correggere l'atto di nascita dei figli di una coppia…

28 gennaio 2020

Tutti pazzi per il Dolly Parton Challenge – FOTO

Tutto è cominciato con lei, Dolly Parton, che pochi giorni dopo il suo 74esimo compleanno ha pubblicato un suo meme.…

25 gennaio 2020

Rissa a Miami: due donne transgender mettono KO gli aggressori… [VIDEO]

Pensavano di poter importunare due donne MtF impunemente. Ecco come è andata...

24 gennaio 2020

Elezioni regionali in Emilia Romagna: al via la campagna “Io sono, io voto”

La suddivisione dei seggi per sesso e genere è lesiva e discriminatoria: ecco cosa fare, per recarsi al seggio.

24 gennaio 2020

“Zone libere” dalla comunità Lgbt: in Polonia arrivano le leggi antigay

Destra radicale e chiesa cattolica in prima linea contro le persone Lgbt. E scoppiano le violenze in Polonia.

22 gennaio 2020

Giornata della memoria, la comunità Lgbt+ ricorda le sue vittime

Oltre alla deportazione, l’Italia si macchiò anche della vergogna del Confino. Un'opera teatrale lo racconta.

20 gennaio 2020