Categorie: News

Austria, celebrato primo matrimonio egualitario tra due donne

Il 2019 ha portato le prime nozze tra persone dello stesso sesso in Austria, dove dopo lo scoccare della mezzanotte è entrato pienamente in vigore il matrimonio egualitario nel paese alpino. A dire sì di fronte all’ufficiale di stato, una coppia di donne che ha aspettato lo scoccare della mezzanotte per coronare il proprio sogno d’amore e metter su famiglia: si tratta di Nicole Kopaunik e Daniela Paier, provenienti dalla Carinzia, nella città di Velden. La donne hanno entrambe 37 anni e stanno insieme dal 2015.

Decisione dopo la sentenza del 2017

Le due spose

L’estensione del matrimonio anche alle coppie omosessuali era già stata decisa nel 2017, dopo un pronunciamento della Corte Costituzionale austriaca. La sentenza era arrivata dopo la denuncia di due donne che avevano fatto ricorso perché era stato negato loro il permesso di sposarsi, a Vienna.

Unioni civili anche per etero

La Corte ha inoltre stabilito, oltre la legalità del matrimonio per tutti e tutte, che le unioni civili potevano essere aperte anche alle coppie eterosessuali. I due partiti di governo, l’Övp (popolari) e l’Fpö (destra populista), erano fortemente contrari all’approvazione della legge, ma non hanno potuto opporre nessuna resistenza alla Corte Costituzionale. Il matrimonio egualitario, insomma, è ormai legge in Austria.

Condividi

Articoli recenti

Lesbiche, minorenni e innamorate. Fuga d’amore da Nizza alla Calabria

Un amore lesbico osteggiato dalle famiglie, una fuga per migliaia di chilometri e un intero paese disposto ad aiutarle. È…

13 dicembre 2019

Uk, Boris Johnson ha vinto: cosa devono aspettarsi le persone Lgbt+?

La notizia ha iniziato ad aleggiare nell’aria fin dai primi exit poll di ieri sera. I Conservatori hanno stravinto le…

13 dicembre 2019

Aveva raccontato le terapie riparative: donna lesbica trovata senza vita

Prime le terapie riparative, poi il ricovero per autolesionismo. Alan Chen aveva raccontato la sua storia al Denver Post ad…

13 dicembre 2019

YouTube, nuove regole per mettere alla porta l’hate speech

Proprio ieri YouTube ha annunciato una nuova politica che metterà al bando gli youtuber che creano contenuti violenti. Le nuove…

12 dicembre 2019

Omofobia, uomo denuncia madre e fratello: «Solo il suicidio salva il disonore»

L’omofobia è una cosa orribile, quando avviene in famiglia assume contorni ancora più terribili. Un uomo di Arborea, in provincia…

12 dicembre 2019

Finalmente le donne dello sport potranno essere considerate professioniste

Vi verrebbe mai di mettere in dubbio che Sara Gama, la capitana della nazionale femminile di calcio sia una professionista?…

12 dicembre 2019