Categorie: News

Unioni civili, Orlando assicura: “Decreti attuativi inviati al governo”

I decreti attuativi della legge sulle unioni civili, quelli che renderanno definitivamente applicabile la legge senza più margini di interpretazione da parte dei singoli sindaci e delle varie istituzioni, sarebbero pronti per essere emanati. A confermarlo è il ministero della Giustizia, che aveva il compito di redigerli e sottoporli alle commissioni competenti, oltre che alle camere.

“Mercoledì scorso (il 7 dicembre, ndr) il ministro della Giustizia ha trasmesso a Palazzo Chigi, per l’approvazione definitiva del Consiglio dei ministri, gli schemi di decreti legislativi in attuazione della legge delega sulle Unioni Civili – si legge nella stringatissima nota pubblicata sul sito -. Si conclude così l’iter legislativo e con l’approvazione definitiva dei decreti sarà compiuta la riforma“.

L’ultimo passo resta dunque l’approvazione del Governo. Quale? In piena crisi e con un presidente nominato che ancora deve formare la squadra e ottenere la fiducia da parte di Camera e Senato, è chiaro che toccherà al governo Gentiloni che, secondo i più accreditati analisti politici, potrebbe arrivare già la settimana prossima.

La questione, sollevata lo scorso 6 dicembre da Gaypost.it, è di stretta attualità ed urgenza. Come spiegato su questo sito, infatti, la scadenza ultima per l’emanazione dei decreti è il 5 marzo prossimo data oltre la quale perde di valore anche il decreto ponte, l’unico strumento che ha finora permesso la costituzione delle unioni civili e che, però, ha carattere provvisorio. Se a quella data i decreti non dovessero essere stati emanati, la legge sulle unioni civili diventerebbe inapplicabile, pur non decadendo.

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

La poesia che chiede: “La domanda della sete” di Chandra Livia Candiani

La recensione di Erica Donzella a "La domanda della sete", opera poetica pubblicata per Einaudi.

21 novembre 2020

TDoR 2020: 350 persone trans uccise nell’ultimo anno. E il Covid-19 ha peggiorato la situazione

In occasione della Giornata Internazionale della Memoria delle persone Trans (TDoR) che si celebra ogni…

20 novembre 2020

Catania, strada intitolata a Don Benzi: Arcigay insorge, al via la petizione on line

Su All Out la petizione di Arcigay Catania, contro l'intitolazione della strada al prete omofobo.

19 novembre 2020

Decreto sicurezza: mai più migranti lgbt+ respinti se arrivano da paesi omofobi

I migranti che nel loro paese rischiano persecuzioni per via del loro orientamento sessuale o…

18 novembre 2020

“Rettore donna” è solo Donatella. E studiate l’italiano, per dio!

Qual è la ragione per cui giornali e opinione pubblica resistono al femminile delle professioni?

15 novembre 2020

Brescia, il Tribunale dice sì: Luisa ha due mamme, nonostante la Cassazione

Il Tribunale di Brescia ha detto sì: la piccola Luisa (nome di fantasia) ha due…

14 novembre 2020