Categorie: NewsRainbow

Trans Freedom March 2018, Torino: quest’anno focus sui minori

Torna la Trans Freedom March anche quest’anno a Torino, a cura del Coordinamento Torino Pride. E per l’edizione del 2018, il 17 novembre, il calendario prevede sia un momento di formazione, con il convegno intitolato Minori e identità di genere, sia la tradizionale marcia che sfilerà per le vie della città, allo scopo di ricordare le persone transessuali uccise dall’odio e dalla violenza.

Il convegno sull’identità di genere

La giornata comincerà alle 9:30 alla sala Carpanini del Municipio di Torino, in piazza Palazzo di Città 1. Ad avvicendarsi sul tavolo dei lavori, esperti ed esperte di ambito medico e giuridico, quali la neuropsichiatra Chiara Baietto e l’avvocato Effiong Ntuk, di Rete Lenford. Ancora, porteranno il loro contributo Luisa Camurati, arteterapeuta, e la coordinatrice Commissione Minori dell’Onig, Damiana Massara. Alessandro Camposano, insieme alla sua famiglia, darà invece testimonianza della sua esperienza personale. Il convegno verrà preceduto dai saluti istituzionali di Monica Cerutti, assessora alle Pari Opportunità della Regione Piemonte, e Alessandro Giusta, assessore comunale ai Diritti e alle Famiglie.

La marcia in ricordo delle vittime di transfobia

La marcia di commemorazione, invece, comincerà alle 16:30 e si svolgerà da Piazza Vittorio Veneto fino a Piazza Castello. L’evento è stato organizzato  in collaborazione con Sunderam – Identità Transgender. Durante la manifestazione, ci sarà l’accompagnamento musicale di Elisa Fagà, della violinista H.E.R., dell’arpista Cecilia Lasagno, della vocalist e dj Tischy Mura e del gruppo Bandaradan. Al termine della marcia verranno letti i nomi delle vittime di transfobia. Il TDoR e la Trans Freedom March hanno il patrocinio della Regione Piemonte, del Consiglio Regionale del Piemonte e del suo Comitato per i Diritti Umani e della Città di Torino.

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

La poesia che chiede: “La domanda della sete” di Chandra Livia Candiani

La recensione di Erica Donzella a "La domanda della sete", opera poetica pubblicata per Einaudi.

21 novembre 2020

TDoR 2020: 350 persone trans uccise nell’ultimo anno. E il Covid-19 ha peggiorato la situazione

In occasione della Giornata Internazionale della Memoria delle persone Trans (TDoR) che si celebra ogni…

20 novembre 2020

Catania, strada intitolata a Don Benzi: Arcigay insorge, al via la petizione on line

Su All Out la petizione di Arcigay Catania, contro l'intitolazione della strada al prete omofobo.

19 novembre 2020

Decreto sicurezza: mai più migranti lgbt+ respinti se arrivano da paesi omofobi

I migranti che nel loro paese rischiano persecuzioni per via del loro orientamento sessuale o…

18 novembre 2020

“Rettore donna” è solo Donatella. E studiate l’italiano, per dio!

Qual è la ragione per cui giornali e opinione pubblica resistono al femminile delle professioni?

15 novembre 2020

Brescia, il Tribunale dice sì: Luisa ha due mamme, nonostante la Cassazione

Il Tribunale di Brescia ha detto sì: la piccola Luisa (nome di fantasia) ha due…

14 novembre 2020