News

Pride Stars Home Edition: dalla piazza al web, l’orgoglio non si ferma

Il 2020 verrà ricordato come l’anno che ha impedito ai pride di essere celebrati, a causa della pandemia. Ma il pride, non per questo, si ferma. Non si scenderà in piazza, forse, quella “reale” almeno. Ma le piazze virtuali sono in fermento. Ed è così che anche da noi arriva l’evento Italia Pride Stars, «l’iniziativa artistica internazionale che unisce più di 30 Pride nel mondo in un solo grande evento».

Come funziona

Si trattava di «un contest che […] darà una piattaforma digitale a chiunque voglia mettersi in gioco con il proprio talento». Il Roma Pride ha patrocinato l’evento qui nel nostro paese. «Pride Stars Home Edition cerca fino al 30 giugno cantanti, ballerini, acrobati, drag queen e ogni tipo di performer. Ogni paese avrà la sua semifinale nazionale trasmessa online in tutto il mondo, che per l’Italia sarà il 15 luglio. Gli spettatori potranno votare le loro esibizioni preferite sull’app gratuita di Pride Stars».

Come partecipare

Chi può partecipare? «Chiunque può candidarsi registrando un home video, cioè un video registrato con i propri mezzi senza necessità di alcuna produzione, caricarlo su YouTube, Facebook o qualsiasi altro canale social e inviare il link sul sito di Pride Stars. La partecipazione è del tutto gratuita». Si procederà poi con una selezione, per semifinali. «Il vincitore di ogni semifinale nazionale Pride Stars entrerà nel World Grand Finale, in programma per il 31 ottobre». E il vincitore finale «riceverà un premio in denaro e l’opportunità di esibirsi al Winter Pride di Maspalomas a novembre, se sarà confermato l’evento».

Il video

Per maggiori informazioni guarda il video oppure clicca qui.

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

Ignazio Marino, sei ancora un alleato della comunità LGBTQIA+?

Ce lo ricordiamo tutti, Ignazio Marino, allora sindaco di Roma, che trascrive pubblicamente 16 matrimoni…

12 Giugno 2024

Europee 2024, piccoli passi per garantire il diritto di voto alle persone trans

Come a ogni tornata elettorale, e ciò vale anche per le elezioni europee, molte persone…

8 Giugno 2024

Arriva la saga finale di Sailor Moon: il ritorno delle guerriere “transgender”

Una notizia a lungo aspettata dalla fan base italiana: Sailor Moon torna su Netflix, per…

7 Giugno 2024

Enna Pride, la prima volta della marcia arcobaleno nel centro della Sicilia

Ci sono le prime volte, alcune delle quali lasciano un segno indelebile, e l'Enna Pride…

2 Giugno 2024

Padova: il Tribunale dice sì a 35 certificati con due mamme

Il Tribunale di Padova ha rigettato tutte le impugnazioni degli atti di nascita con due…

5 Marzo 2024

“Bruciamo tutto”: perché, da maschio, dico che il patriarcato è il problema

Vogliamo parlare di patriarcato? Parliamone.  A inizio anno, a gennaio inoltrato, sono stato invitato a…

23 Novembre 2023