News

Pride Stars Home Edition: dalla piazza al web, l’orgoglio non si ferma

Il 2020 verrà ricordato come l’anno che ha impedito ai pride di essere celebrati, a causa della pandemia. Ma il pride, non per questo, si ferma. Non si scenderà in piazza, forse, quella “reale” almeno. Ma le piazze virtuali sono in fermento. Ed è così che anche da noi arriva l’evento Italia Pride Stars, «l’iniziativa artistica internazionale che unisce più di 30 Pride nel mondo in un solo grande evento».

Come funziona

Si trattava di «un contest che […] darà una piattaforma digitale a chiunque voglia mettersi in gioco con il proprio talento». Il Roma Pride ha patrocinato l’evento qui nel nostro paese. «Pride Stars Home Edition cerca fino al 30 giugno cantanti, ballerini, acrobati, drag queen e ogni tipo di performer. Ogni paese avrà la sua semifinale nazionale trasmessa online in tutto il mondo, che per l’Italia sarà il 15 luglio. Gli spettatori potranno votare le loro esibizioni preferite sull’app gratuita di Pride Stars».

Come partecipare

Chi può partecipare? «Chiunque può candidarsi registrando un home video, cioè un video registrato con i propri mezzi senza necessità di alcuna produzione, caricarlo su YouTube, Facebook o qualsiasi altro canale social e inviare il link sul sito di Pride Stars. La partecipazione è del tutto gratuita». Si procederà poi con una selezione, per semifinali. «Il vincitore di ogni semifinale nazionale Pride Stars entrerà nel World Grand Finale, in programma per il 31 ottobre». E il vincitore finale «riceverà un premio in denaro e l’opportunità di esibirsi al Winter Pride di Maspalomas a novembre, se sarà confermato l’evento».

Il video

Per maggiori informazioni guarda il video oppure clicca qui.

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

A fuoco il locale che ospita il “BeQueer”, storica serata LGBT+ umbra

Nella notte tra il 22 e il 23 dicembre un incendio ha distrutto una parte…

23 Dicembre 2022

I 5 libri da regalare a Natale 2022

Siete a corto di idee per questo Natale 2022? Niente paura, come ogni anno Gaypost.it…

22 Dicembre 2022

Lettera di Famiglie Arcobaleno alla ministra Roccella: “Non è la lotteria del DNA che ci fa genitori”

Sta facendo molto discutere una recente affermazione della ministra della Famiglia Eugenia Roccella a proposito…

19 Dicembre 2022

Associazioni e attivistз trans*: “Il ministro Valditara tuteli la carriera alias”

Nei giorni scorsi si è consumato l'ennesimo attacco alla comunità trans+. Questa volta, a mettere…

15 Dicembre 2022

Ci siamo, il centro di accoglienza a Cagliari per le persone Lgbt+ vittime di discriminazione

Presentato giovedì scorso, in occasione del ventennale dalla nascita di Arc Cagliari, tra le più…

3 Dicembre 2022

1 dicembre, Giornata di lotta all’Aids: i dati dell’ultimo anno in Italia

In occasione della Giornata di lotta all'Aids, l'Istituto Superiore di Sanità ha rilasciato i dati…

1 Dicembre 2022