Categorie: Cool

Un P.A.R.T.Y. da non perdere, in occasione del Milano Pride

Tra gli eventi del Milano Pride di quest’anno, spicca la mostra P.A.R.T.Y. – Pride And Revolution To Youth, un’opera di Nils Rossi che ritrae «performer, dj, ballerini, artisti che hanno animato l’ultima stagione invernale di q|LAB a Milano». Insieme a loro, troviamo anche, «in senso più ampio degli artisti, che si sono esibiti durante la stagione 2017/18 di q|LAB, il contenitore musicale internazionale per creativi con sede presso il Q21 di Milano». 

Tra i locali più rappresentativi della scena rainbow milanese

La mostra è prodotta da Alessandro Lombardo, creative producer di q|LAB, ed è stata ideata insieme a Stefano Libertini Protopapa, il direttore artistico del locale. È in programma dal 22 giugno e sarà possibile visitarla, nella sua forma itinerante, fino al primo luglio prossimo. Essa «prevede molteplici tappe e coinvolge, oltre allo spazio Kryptos, LeccoMilano, Memà, Mono, Red Cafè, e il 35, i locali più rappresentativi del quartiere Rainbow di Porta Venezia che hanno aderito al progetto». L’evento è patrocinato dalla Pride Week di Milano e dal Rainbow District Milano.

Date e luoghi

Le tappe della mostra sono le seguenti:
22 giugno: presentazione mostra agli studenti del Politecnico di Milano con l’associazione PoliEdro;
23 giugno: preview di 8 scatti al Teatro Elfo Puccini e presentazione della Milano Pride Week, dalle 18.30 alle 20.00;
24 – 28 giugno: gli 8 scatti saranno ospitati dai partner aderenti all’iniziativa, collocati nel quartiere Rainbow di Porta Venezia: Leccomilano, Memà, MONO Bar Milano, Red Cafè Milano, Bar 35 Food & Drinks
29 giugno: inaugurazione della mostra presso Spazio Kryptos (via Panfilo Castaldi 26) dalle ore 18.30 alle 22.00, con dj-set e vernissage offerto da Astoria Wines e il Cocktail Bar 35;
30 giugno: al Q21 si celebrerà la chiusura della settimana con l’ufficiale Pride Closing Party allestito ad hoc con gli scatti fotografici.
Dal 9 al 31 luglio, infine, gli scatti saranno esposti presso LeccoMilano, Memà, Mono, Red Cafè, 35.

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

Varese, licenziato primario omofobo: aveva insultato paziente in sala operatoria

Licenziato il medico che ha insultato con frasi omofobi il suo paziente, a Varese

14 agosto 2020

“Dove non siamo stati”, corpo e spazio in Giovanna Cristina Vivinetto

Nell'opera di Giovanna Cristina Vivinetto c'è il cuore pulsante di tutta la poesia possibile

14 agosto 2020

Oltre 50 arresti e pestaggi della polizia contro la comunità lgbt+ in Polonia

>"Le istituzioni internazionali intervengano immediatamente per proteggere i cittadini". E' l'appello disperato di Ilga Europe…

8 agosto 2020

Non serve il ricovero per la pillola abortiva: Tesei smentita dal ministero

Il ministero della Salute fa, finalmente, chiarezza sul ricorso alla Ru486, la cosiddetta pillola abortiva:…

8 agosto 2020

Omofobia al ristorante: si lamentano del servizio, proprietario li insulta

Tre clienti si lamentano per il servizio al ristorante, ma il proprietario li insulta con…

6 agosto 2020

La Campania ha approvato la sua legge contro l’omolesbobitransfobia

Un'altra regione dice sì alla legge contro l'omofobia, la transfobia, la lesbofobia e la bifobia.…

5 agosto 2020