Categorie: News

Legge Zan, Camera: respinte le pregiudiziali di costituzionalità

Sono 254 i no contro le pregiudiziali di costituzionalità presentate dall’opposizione alla legge Zan. Lega, Fratelli d’Italia e altri partiti di minoranza avevano posto la questione alla Camera dei Deputati. Il voto si è tenuto a scrutinio segreto. A votare a favore, invece, in 201.

La legge contro l’omo-bi-lesbo-transfobia supera uno dei primi scogli a Montecitorio. Prosegue, dunque, il dibattito per l’approvazione del provvedimento.

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

La poesia che chiede: “La domanda della sete” di Chandra Livia Candiani

La recensione di Erica Donzella a "La domanda della sete", opera poetica pubblicata per Einaudi.

21 novembre 2020

TDoR 2020: 350 persone trans uccise nell’ultimo anno. E il Covid-19 ha peggiorato la situazione

In occasione della Giornata Internazionale della Memoria delle persone Trans (TDoR) che si celebra ogni…

20 novembre 2020

Catania, strada intitolata a Don Benzi: Arcigay insorge, al via la petizione on line

Su All Out la petizione di Arcigay Catania, contro l'intitolazione della strada al prete omofobo.

19 novembre 2020

Decreto sicurezza: mai più migranti lgbt+ respinti se arrivano da paesi omofobi

I migranti che nel loro paese rischiano persecuzioni per via del loro orientamento sessuale o…

18 novembre 2020

“Rettore donna” è solo Donatella. E studiate l’italiano, per dio!

Qual è la ragione per cui giornali e opinione pubblica resistono al femminile delle professioni?

15 novembre 2020

Brescia, il Tribunale dice sì: Luisa ha due mamme, nonostante la Cassazione

Il Tribunale di Brescia ha detto sì: la piccola Luisa (nome di fantasia) ha due…

14 novembre 2020