Categorie: FotoOnda Pride

Le foto del Siracusa Pride, il pride più a sud d’Italia

In centinaia ieri hanno marciato per le strade di Siracusa per il terzo pride cittadino che, abbandonate le barche delle scorse edizioni, ha percorso le vie del centro fino ad arrivare sulla suggestiva isola di Ortigia. In testa al corteo la madrina Vladimir Luxuria, insieme al vicesindaco Francesco Italia e all’attore Enrico Lo Verso.  “Quando sono andato via da Siracusa, a 17 anni – ha detto dal palco Italia -, non avrei mai immaginato che un giorno ci sarebbe stato un corteo come questo, in cui la gente si sente libera di essere se stessa. È bello che questo ora succeda”.

In corteo anche realtà come Amnesty International e la Rete degli Studenti Medi, insieme a mamme in piazza per la prima volta con i loro figli. Ecco le foto del pride “più a sud d’Italia”, il terz’ultimo di questa Onda Pride 2017 che continuerà con il Rimini Summer Pride del prossimo 29 luglio e si concluderà con il Salento Pride previsto per il 19 agosto.

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

Bergoglio: “Sì alle unioni civili, gli omosessuali hanno diritto a essere famiglia”

«Le persone omosessuali hanno il diritto di essere in una famiglia» così papa Francesco.

21 ottobre 2020

Diversity e inclusione: il webinar con Unar per lavoratrici e lavoratori Lgbti+

Un appuntamento sulla gestione delle differenze e della diversità nel mondo del lavoro.

20 ottobre 2020

Rinviata la discussione sulla legge Zan, ma il parlamento continua le sue attività

La rabbia delle associazioni, le dichiarazioni di Monica Cirinnà: "Assicurarsi che il parlamento funzioni".

17 ottobre 2020

17 ottobre, oltre 60 piazze a supporto della Legge Zan

Quasi 60 piazze, da nord alle isole, a supporto della legge Zan, contro l'omo-bi-lesbo-transfobia.

15 ottobre 2020

“Fuori dagli schemi”: il coming out della “leggenda del calcio” Carolina Morace

"Fuori dagli schemi". Si intitola così il libro con cui Carolina Morace, ex calciatrice della…

11 ottobre 2020

Invece di impedire la Gpa, le nostre parlamentari si impegnino per migliorare la scuola pubblica

Fondi per la scuola pubblica non ce ne sono, ma la politica pensa a criminalizzare…

10 ottobre 2020