Categorie: Video

Il bellissimo discorso di Kate McKinnon ai Golden Globes: “Grazie Ellen per avermi dato una possibilità”

Tanti ruoli, personaggi ed imitazioni. Ai Golden Globes di ieri sera, invece, l’attrice Kate McKinnon ha messo da parte qualsiasi maschera lasciando spazio ad un emozionante discorso. Le sue parole sono state un elogio e ringraziamento ad Ellen DeGeneres per il suo coraggio di uscire allo scoperto spianando la strada alle altre persone Lgbt+. Tra queste, lei stessa.

Il discorso di Kate McKinnon ai Golden Globe 2020

Eccole, dunque, le parole dell’attrice durante la serata dei Golden Globes

“Nel 1997, quando la sitcom di Ellen era all’apice della sua popolarità, mi trovavo nella cantina di mia madre sollevando pesi di fronte allo specchio e pensai “Sono gay?”.
E lo ero. Anzi, lo sono ancora. Ma è qualcosa di davvero spaventoso da scoprire improvvisamente riguardo a te stessa. È un po’ come fare 23AndMe [un test genetico che promette di individuare le proprie origini, ndr.] e scoprire di avere DNA alieno.
L’unica cosa che rendeva tutto meno spaventoso era vedere Ellen in TV.
Ha messo a rischio la sua vita e la sua intera carriera solo per la verità. E ha sofferto molto per questo.
Certo, le mentalità sono cambiate. Ma solo grazie a persone coraggiose come Ellen che si sono lanciate nel fuoco perché ciò avvenisse. Se non avessi visto lei in TV, avrei pensato: “Non potrò mai essere in TV, non consentono alle persone LGBTQ di andare in TV”. E, ancor peggio, sarei giunta a credere che io fossi un’aliena e che forse non avevo nemmeno il diritto di essere qui. Per cui grazie, Ellen, per avermi dato una possibilità”.

Chi è Kate McKinnon

Classe ‘84, attrice comica, dichiaratamente lesbica, dall’aprile 2012 McKinnon entra nel cast dello show comico “Saturday Night Live”. Tra i ruoli più popolari Ellen DeGeneres (sì, ha imitato anche lei), Ann Romney, Shakira, Jeff Sessions e nientemeno che Hillary Clinton.
Attrice anche sul grande schermo, recentemente è sbarcata nelle sale italiane al fianco di Mila Kunis con il film “Il tuo ex non muore mai”, diretto da Susanna Fogel.
Eccola nell’imitazione di Hillay Clinton:

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

Torino candidata per ospitare l’Epoa 2021: la prima volta per una città italiana

L'annuncio da parte del Coordinamento Torino Pride. E c'è il supporto di Roma e Milano.

30 settembre 2020

Legge Zan, si comincia il 20 ottobre: “Approviamola il 22”

"La discussione inizierà il 20 ottobre per approvare la legge il 22". Così, durante una…

30 settembre 2020

“Non si può evitare di dire la verità quando si scrive”: in memoria di Delia Vaccarello

«Devi credere in quello che senti, vatti a prendere l’amore che ti aspetti. Non vista…

27 settembre 2020

Gabriel Garko, un coming out al momento opportuno che arriva al target giusto

Cosa ci insegna il coming out del famoso attore al Grande Fratello Vip.

26 settembre 2020

6 casi di violenza in una settimana: la denuncia di Arcigay Palermo

Una media di un'aggressione al giorno: è urgente intervenire a livello nazionale e locale

23 settembre 2020

Transfobia: insultata e aggredita per anni, trova il coraggio di denunciare

Insultata e aggredita per anni perché donna trans. Questa volta, protagonista dell'ennesimo episodio di transfobia…

17 settembre 2020