News

Il Molise prepara il suo Pride per il 27 luglio e chiede una legge contro l’omotransfobia

Si terrà il 27 luglio a Campobasso il ‘Molise pride‘.

Si celebreranno nel segno dei 50 anni dei ‘Moti di Stonewall’ che nel ’69 diedero via al movimento Lgbtqi+.  Una celebrazione che ha già spinto Arcigay Molise a chiedere a Regione e Parlamento di approvare al più presto una legge contro l’omotransfobia “seria e concreta”. ”

“Qui in Molise tutto è assente”

In Molise è quasi del tutto assente qualsiasi forma di tutela per le persone LGBT per questo – afferma Luce Visco, presidente di Arcigay Molise – facciamo appello alle forze politiche della Regione, affinché mettano in agenda la proposta di una legge che offra servizi e aiuti stabili e concreti nel tempo, e al governatore, Donato Toma, che l’anno scorso è stato presente alla manifestazione e che attendiamo anche quest’anno. Allo stesso tempo – conclude – monitoreremo l’attuazione del programma della piattaforma ‘Molise Pride’ sottoscritta dal sindaco di Campobasso, Roberto Gravina (M5s) che attendiamo alla manifestazione.

“Non un’estensione della legge Mancino”

Il Molise deve diventare un faro in Italia per i diritti” continua “siamo pronti a lavorare per la stesura del testo della legge contro l’omotransfobia, mentre allo stesso tempo ci aspettiamo dalla politica nazionale che si superino le differenze in modo da approvare una legge che nel 2019 non sia una semplice estensione della legge Mancino, ma che offra sostegno e servizi in particolare alle vittime di violenza familiare, spesso lasciate sole e senza alternative”

“La piattaforma Molise Pride”

Ci aspettiamo il sostegno di tutte le Istituzioni sul tema della discriminazione, che ogni giorno viviamo sulla nostra pelle. Allo stesso tempo monitoreremo l’attuazione del programma della piattaforma Molise Pride sottoscritta dal Sindaco di Campobasso Gravina che attendiamo alla manifestazione.
La piattaforma è possibile leggerla qui

Continua inoltre la raccolta fondi per la realizzazione della manifestazione. Qui per dare una mano

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

“Bruciamo tutto”: perché, da maschio, dico che il patriarcato è il problema

Vogliamo parlare di patriarcato? Parliamone.  A inizio anno, a gennaio inoltrato, sono stato invitato a…

23 Novembre 2023

La storia di Andrea, in riva al mare di Sicilia, per raccontare la realtà queer

Una storia che parla di libertà e scoperta di sé. È questa la "poetica" –…

26 Ottobre 2023

LottoxMile, la raccolta fondi per aiutare Milena Cannavacciuolo

«Siamo le amiche e la compagna di Milena. Questo è un appello d’amore per Milena.…

24 Ottobre 2023

Gianni Vattimo, addio al filosofo del “pensiero debole”

È morto ieri in tarda serata, a 87 anni, il filosofo Gianni Vattimo. Una delle…

20 Settembre 2023

Arim 2023, a parco Sempione a Milano la lotta all’HIV a suon di musica

Si terrà il 19 settembre 2023, a Milano, all'Arena Civica di Parco Sempione. Stiamo parlando…

18 Settembre 2023

Cosa significa far parte della comunità Lgbt+

In questi giorni ha fatto scalpore, su ciò che resta di Twitter, lo stato di…

16 Agosto 2023