Categorie: News

Chiedono il patrocino per un evento sul coming out, il Comune: “No, la gestazione per altri è divisiva”

Ferrara, il sindaco e l’amministrazione hanno deciso di negare ad Arcigay il patrocinio per un evento legato alla giornata mondiale del Coming Out. Secondo l’amministrazione sarebbe a favore della Gpa.

AIUTO, VENITECI A SALVARE!

«Aiuto, veniteci a salvare!», scrive Flavio Romani dal suo profilo Facebook. Proprio dalla sua bacheca, infatti, è stata resa pubblica la notizia del diniego alla concessione del patrocinio. Secondo quanto racconta Romani il sindaco avrebbe in prima battuta risposto che parlare di coming out è importante e che l’evento merita tutto il plauso e l’apprezzamento possibile.
Ma c’è un un ma. Secondo il sindaco di Ferrara Fabbri il patrocinio non può essere concesso in quanto la Gpa è contro la legge e un argomento divisivo.

VICESINDACO E ASSESSORA

Romani racconta che in un secondo momento la responsabilità del rifiuto al patrocinio è da imputare al vicesindaco Nicola Lodi e all’assessora all’Istruzione Dorota Kusiak. Il peccato originale dell’evento sarebbe quello di avere tra gli ospiti Massimiliano De Giovanni, chiamato a raccontare il proprio coming out. De Giovanni uscirà a breve con un fumetto che parlerà di due uomini e del loro desiderio di avere un figlio.

L’EVENTO SI FARÀ COMUNQUE

Sempre tramite social Flavio Romani rassicura che l’evento si terrà comunque, indipendentemente dal patrocinio. E scrive: «Per come la vedo io il NO da parte di uno che occupa quella posizione grazie ad anni di “caccia al ne*ro” a Ferrara e di un’altra che spaccia crocifissi un tanto al chilo, é solo una medaglia da portare con orgoglio. E però dà anche il segno di quanto siano messi male loro e le loro ossessioni, hanno bisogno di uno parecchio bravo e di quanto siamo messi male noi che viviamo in una città amministrata da questi fenomeni. AIUTO, VENITECI A SALVARE!»

#FACCIVEDERECHISEI

L’evento si terrà comunque il giorno 11 ottobre, in piazza Verdi a Ferrara. Ci sarà un momento di incontro e si parlerà di coming out con Massimiliano de Giovanni e con Luciana Passaro. Saranno esposte anche delle foto di Passaro e dopo ci sarà un aperitivo con un dj set.

Per maggiori informazioni visitare la pagina dell’evento.

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

L’Estonia ha la sua prima donna premier: è Kaja Kallas, avvocata ed europeista

L'Estonia diventa il primo paese al mondo ad essere governato da un tandem tutto al…

26 gennaio 2021

Biden revoca il ban contro le persone transgender nell’esercito degli USA

«Un esercito più inclusivo renderà ancora più forte il nostro Paese» ha dichiarato il neopresidente.

26 gennaio 2021

Stepchild adoption per una coppia di mamme separate: è la prima volta

Entrambe mamme dei loro gemelli, anche se non sono mai state unite civilmente e, soprattutto,…

23 gennaio 2021

Multietnica, 12 donne su 25 e Lgbt-friendly: ecco la squadra di governo di Joe Biden

Un segretario gay, una ministra nativa americana e il 50% dei componenti sono non bianchi.

22 gennaio 2021

Rivoli, Torino: crociata “no gender” della Lega a scuola, ma docenti e famiglie protestano

Continua l'assurda crociata contro le persone Lgbt+ da parte del partito di Salvini. Succede a…

21 gennaio 2021

Tutele per le persone LGBT+, basta muri e ritorno nel’OMS: così Biden archivia Trump

Rientro nell'OMS, nell'accordo di Parigi sul cambiamento climatico, stop alla costruzione del muro con il…

21 gennaio 2021