News

Ddl Zan: sul palco di Roma le Karma B, Luxuria e le istanze delle comunità

Ci saranno le Karma B, sul palco di Piazza del Popolo, a Roma, oggi a partire dalle 16 per la mobilitazione nazionale “Per la legge Zan e molto più: non un passo indietro”.
Il duo di drag queen presenterà gli interventi previsti tra cui quelli di Vladimir Luxuria e dell’onorevole Alessandro Zan, padre della legge.
Interverranno anche rappresentanti di centinaia di realtà della comunità LGBTQIA+, del mondo femminista e delle associazioni delle persone con disabilità.

Previsto anche un flash mob che coinvolgerà tutta la piazza.

“Il DDL Zan è ancora fermo in Senato, ostaggio degli attacchi da più parti. Rifiutiamo questi attacchi e le fake news che vengono diffuse sulla legge. Vogliamo l’approvazione immediata del DDL così com’è senza ulteriori modifiche” si legge in una nota diffusa oggi dal Circolo di cultura omosessuale Mario Mieli, tra i promotori della piazza.

“La legge Zan è solo il primo passo verso un reale cambiamento della società – spiegano le oltre cento associazioni promotrici dell’evento -: essa infatti prevede interventi nelle scuole, centri antiviolenza anche per i crimini di odio nei confronti delle persone LGBT+, delle donne e delle persone con disabilità, e un monitoraggio e raccolta dati utile per definire la portata di questi fenomeni”.

Assieme a Roma, ci saranno anche 50 altre piazze in giro per l’Italia, da Nord a Sud alle Isole.  Trovate l’elenco completo con luoghi e orari a questo link.

La manifestazione di Roma e tutte le altre si svolgeranno nel completo rispetto delle norme anti-covid.

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

Tdor 2022, le iniziative nelle principali città italiane

Torna come ogni anno il Tdor, il giorno che commemora le vittime di transfobia e…

18 Novembre 2022

Carte d’identità, Palazzo Chigi: “Evidenti problemi di esecuzione dell’ordinanza di Roma”

Secondo il governo guidato da Giorgia Meloni, l'ordinanza del Tribunale di Roma sulle carte di…

16 Novembre 2022

Roma: illegittimo il decreto di Salvini che impone “padre” e “madre” sulle carte d’identità

Ricordate la crociata di Salvini contro la dicitura "genitore" sulle carte di identità elettroniche? E…

16 Novembre 2022

Sono arrivate le Agender 2023: un anno di unità, forza e solidarietà

Abbiamo poche certezze. Ultimamente, addirittura, pochissime. Una di queste è l'ormai immancabile Agender di Gaypost.it…

10 Novembre 2022

Governo Meloni: prepariamoci alle barricate, nelle scuole e nelle piazze

C'è poco da dire sulla formazione del nuovo governo Meloni, di destra-destra – per non…

22 Ottobre 2022

Fontana presidente della Camera, Famiglie Arcobaleno: “In Europa gli omofobi uccidono”

Con 222 voti, la Camera dei Deputati ha appena eletto Lorenzo Fontana nuovo presidente. Leghista,…

14 Ottobre 2022