Categorie: News

La Campania ha approvato la sua legge contro l’omolesbobitransfobia

Un’altra regione dice sì alla legge contro l’omofobia, la transfobia, la lesbofobia e la bifobia. E’ la Campania che ha approvato poco fa la sua legge per contrastare le discriminazioni basate sull’orientamento sessuale e l’identità di genere.
Sono stati 34 i voti a favore e 1 solo contrario, ma dal testo è stata stralciata la parte che riguardava la violenza contro le donne.

Una giornata storica per la Campania

Per il presidente di Arcigay Napoli si tratta di “una giornata storica” per la Campania e una vittoria delle associazioni lgbt+. Nelle scorse ore, una delegazione di attivisti aveva consegnato oltre 2000 firme a supporto della norma raccolte nei giorni scorsi con una petizione.
La legge, composta da 13 articoli, istituisce un osservatorio che ha il compito di raccogliere i dati e monitorare gli episodi e i fenomeni di violenza e discriminazioni basate sull’orientamento sessuale e l’identità di genere: inoltre si occupa, in collaborazione con altri enti, organismi e associazioni per prevenire e contrastare l’omolesbobitransfobia.

Dalla Campania un segnale a Roma

Come tutte le altre leggi regionali di questo genere, quella campana non si occupa di materia penale e di reati, ma di prevenzione e interventi culturali e di formazione.
Per Sannino, il voto del Consiglio Regionale della Campania è “un segnale chiaro e preciso al legislatore nazionale”. Il riferimento è alla legge Zan, che è arrivata alla Camera lo scorso 3 agosto e che sarà discussa a settembre.
L’approvazione del testo è uno degli ultimi atti del Consiglio. La Campania, infatti, tornerà al voto il prossimo 20 settembre.

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

6 casi di violenza in una settimana: la denuncia di Arcigay Palermo

Una media di un'aggressione al giorno: è urgente intervenire a livello nazionale e locale

23 settembre 2020

Transfobia: insultata e aggredita per anni, trova il coraggio di denunciare

Insultata e aggredita per anni perché donna trans. Questa volta, protagonista dell'ennesimo episodio di transfobia…

17 settembre 2020

Referendum, se vince il sì meno donne in Parlamento e in pericolo i diritti Lgbt+

Più che un taglio di poltrone, un peggioramento concreto della nostra democrazia. Ecco perché.

14 settembre 2020

Insulti omofobi e minacce su Facebook: chiesto il rinvio a giudizio per 9 persone

Minacce, istigazione alla violenza, diffamazione e apologia di fascismo. Di questo dovranno rispondere 9 persone,…

14 settembre 2020

L’omotransfobia ha ucciso Maria Paola e mandato Ciro in ospedale

Ciro e Maria Paola sono vittime di omotransfobia e misoginia. Non sappiamo molto della loro…

13 settembre 2020

Insulti a coppia gay in viaggio di nozze: lo chef disegna un pene sul piatto

Una brutta sorpresa, per una coppia di uomini in viaggio di nozze in Puglia.

12 settembre 2020