Categorie: Cool

La ballata degli esclusi: l’omaggio di Vladimir Luxuria a Fabrizio De Andrè

Torna sul palco del Gay Village, in via eccezionale e dopo un’assenza lunga un’edizione intera, Vladimir Luxuria che sabato 14 luglio intratterrà il pubblico per un importante omaggio a Fabrizio De Andrè, portando in scena La ballata degli esclusi, diretto e interpretato da Antonello De Rosa e che vedrà anche la presenza del gruppo Volta la Carta.

Celebrando i non allineati

Fabrizio De Andrè

«Per un borghese, coloro che vivono ai margini della società, peso insopportabile, meritano solo una condanna» si legge nella presentazione dell’evento. Eppure, proprio tale cultura borghese «non sa immaginare che proprio da quella prospettiva le cose sono restituite alla loro essenza». E quindi sul palco saliranno una serie di personaggi “non allineati”, non previsti dalle convenzioni, ma che portano la loro profonda testimonianza di vita, di esistenza, il loro essere in un mondo che non li vuole, ma di cui – attraverso l’arte del celebre cantautore – si riappropriano.

Sulle note di Princesa

.Ascolteremo perciò Fiume Sand Creek, «dove è negato agli Indiani il diritto alla storia oltre che alla vita». Assisteremo «al dramma di Andrea, per giungere al cortocircuito emotivo delle sonorità di Creuza de ma, che mescolano passato e presente». Fino ad arrivare al «miraggio della felicità in Princesa, e alle note dolcissime e malinconiche de La canzone dell’amore perduto. Ad accompagnare l’artista, ancora, ci sarà un nutrito staff di musicisti e musiciste che restituiranno, nell’omaggio, non solo la poesia di De Andrè, ma anche tutta la magia della notte romana.

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

Inizia il mese dell’orgoglio lgbt+: bruciata bandiera arcobaleno in provincia di Pisa

La bandiera con i colori dell'orgoglio lgbt+ appesa fuori dalla casa di una famiglia arcobaleno…

1 giugno 2020

“Arcilesbica fuori dall’Arci”, la raccolta di firme per l’espulsione dalla federazione

Affermazioni sono lesive della dignità delle persone trans*, secondo i firmatari e le firmatarie.

28 maggio 2020

Matrimonio egualitario in Costa Rica, il paese più felice del mondo

Le nozze per tutti e tutte legali dalla mezzanotte di ieri nel paese centro-americano.

26 maggio 2020

Fico: “Le discriminazioni riguardano tutti: avanti con la legge su omotransfobia”

"Quando si parla di discriminazioni siamo coinvolti tutti e dobbiamo superarle". Così poco fa a…

19 maggio 2020

Ungheria: il Parlamento approva la legge di Orban contro le persone trans

E' ufficiale. In Ungheria il Parlamento ha approvato la proposta del primo ministro Orban di…

19 maggio 2020

“Se Salvini scende in piazza, riorganizziamo i Pride”

Com'è noto, il leader della Lega Salvini ha annunciato una manifestazione per il prossimo 2…

19 maggio 2020