Categorie: News

Ecco chi è il primo calciatore australiano a fare coming out

Andy Brennan, 26enne esterno offensivo del Green Gully di Melbourne, è diventato il primo calciatore del campionato australiano a fare coming out, rivelando pubblicamente la sua omosessualità in un post su Instagram. Il 26enne attaccante ha dichiarato che dopo il suo annuncio, rarità nel mondo del calcio, ha ricevuto un forte sostegno dalla sua famiglia e dai suoi compagni di squadra

“Era diventato pesante”

“Mi ci sono voluti anni per sentirmi a mio agio nel dire che ero gay – ha scritto Brennan – Avevo paura che ciò avrebbe potuto influenzare i miei amici, i miei compagni di squadra e la mia famiglia”. In un’intervista con l’Herald Sun, Brennan ha affermato che nascondere il proprio orientamento sessuale era diventato troppo pesante. “Sei mesi fa ci ho pensato molto, ho cercato di nasconderlo e metterlo da parte, temevo il modo in cui poteva essere percepito“, ha aggiunto. Secondo un report della A-League, Brennan è “il primo calciatore di sesso maschile australiano a dichiararsi gay”, aggiungendo che il giocatore aveva una ragazza fino allo scorso giugno.

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

Ley trans, ok del governo: in Spagna si potrà cambiare genere dai 12 anni

Approvato in Spagna, dal Consiglio dei ministri, la cosiddetta ley trans. Si tratta di un…

27 Giugno 2022

Onda Pride, da Bologna ai pride siciliani le marce dell’orgoglio Lgbt+

Giornata densissima, quella di oggi, per le nostre marce dell'orgoglio. Ben otto i pride che…

25 Giugno 2022

Attentato in una discoteca gay, Oslo Pride annullato

Doveva essere il giorno dell'Oslo Pride, nella capitale norvegese. Un giorno di festa, un momento…

25 Giugno 2022

Polis Aperta esclusa dal pride, polemica sui social e nella comunità Lgbt+

Infuria sui social, e all'interno della comunità Lgbt+, la polemica sull'esclusione di Polis Aperta dal…

24 Giugno 2022

Repubblica al Roma Pride: era solo rainbow washing?

Era una notizia di qualche giorno fa: sia la Repubblica, sia La Stampa hanno partecipato…

20 Giugno 2022

De Mari condannata in appello per diffamazione contro la comunità LGBT+

Seconda condanna in appello per Silvana De Mari. Dopo quella dello scorso marzo, in cui…

15 Giugno 2022