Categorie: News

USA, le persone transgender sono fuori dall’esercito. Ecco cosa cambierà

Sono passati quasi due anni dal famoso tweet del presidente americano Donald Trump che prometteva l’esclusione dall’esercito delle persone transgender.
“Dopo aver consultato i generali e gli esperti militari – aveva twittato il 26 luglio- siete avvisati che il governo degli Stati Uniti non accetterà né permetterà che individui transgender servano in alcuna unità dell’esercito. Il nostro esercito deve essere concentrato su vittorie schiaccianti e decisive e non può sostenere il tremendo costo medico e il disagio che i trangender nell’esercito comporterebbero”.

Un annuncio che aveva scatenato proteste in tutto il Paese. Inascoltate. Il provvedimento entra in vigore oggi in attesa delle sentenze dei tribunali a cui hanno fatto ricorso i militari.
Cerchiamo di capire insieme cosa consiste e quali effetti avrà sulla comunità Trans.

Una persona transgender può entrare nell’esercito?

No. Ma ci sono delle eccezioni
Una persona trans è esonerata se ha firmato un contratto o superato la selezione per prima dell’11 Aprile 2019.
Ma non potrà farlo in assenza di certificati medici attestanti la stabilità clinica nel sesso preferito per almeno 18 mesi e l’assenza di stress significativo o di problemi in aree importanti, tra cui quella sociale ed occupazionale. Anche le persone sotto terapia ormonale dovranno dimostrare la loro stabilità per 18 mesi.

Può una persona transgender restare nell’esercito?

Se hanno già ottenuto la rettificazione del sesso anagrafico e del nome nei documenti allora non posso essere licenziate per via della loro identità, perciò possono firmare un nuovo contratto. Le cose diventano più difficili per quelle persone a cui è stata diagnosticata la disforia di genere prima dell’11 Aprile 2019. Possono continuare a servire l’esercito ma devono procurarsi una certificato medico che confermi che non intraprenderanno il percorso di transizione, ma che continueranno a servire l’esercito con il sesso assegnato alla nascita.

Come dovrà vestirsi?

Una persona transgender che lavora nell’esercito può comunque indossare abiti civili di qualsiasi genere. La Marina ha annunciato che non ci sono politiche di restrizione a riguardo

Potrà ancora sottoporsi a cure mediche?

Sì. L’unico esonero previsto è quello relativo ai trattamenti di transizione, ma una persona transgender all’interno dell’esercito continuerà a ricevere cure mediche di qualsiasi altro tipo.

Condividi

Articoli recenti

I giudici hanno deciso: Patrick Zaki resta in prigione

I giudici egiziani hanno respinto la richiesta di scarcerazione di Patrick Zaki, il giovane ricercatore arrestato al rientro dall'Italia dove…

15 febbraio 2020

“Studiava l’omosessualità: voleva screditare l’Egitto”: così la TV egiziana descrive Zaki

"L'omosessualità era l'oggetto del suo studio. Dall'Italia Zaki voleva screditare e attaccare il governo egiziano". Così una televisione egiziana descrive…

14 febbraio 2020

Il coming out di Elly Schlein è perfetto perché non esiste un coming out perfetto

Le persone vanno valutate per quello che fanno e non sulla base di come e quando fanno coming out.

14 febbraio 2020

“Sono impegnata con una ragazza”: il coming out di Elly Schlein a L’Assedio

Il coming out in Tv, da Daria Bignardi, della rappresentante più votata in Emilia Romagna.

12 febbraio 2020

Zaky, la testimonianza di un amico: “Torturato anche io al Cairo”

Il ragazzo vive adesso a Berlino e ha fornito la sua testimonianza su cosa accade in Egitto ai prigionieri.

12 febbraio 2020

Primo matrimonio egualitario in Irlanda del Nord: le nozze di Sharni e Robyn

Il primo sì pronunciato da una coppia lesbica: il Irlanda del Nord la legge è cambiata a ottobre 2019.

11 febbraio 2020