Categorie: FotoNews

World Aids Day: Sexheroes contro l’HIV/Aids (e non solo)

Supereroi e supereroine per combattere l’HIV e l’Aids. E’ la campagna social lanciata da Arcigay in occasione della Giornata Mondiale contro l’Aids che si celebra oggi, 1 dicembre.

“Sexheroes: tutto il sesso che vuoi, coi superpoteri che vuoi” è il claim della campagna. I diversi strumenti di prevenzione – PrEP, PEP, TasP, condom, femidom, oral dam, vaccini – diventano supereroi e supereroine. I loro poteri riducono la nostra vulnerabilità alle diverse infezioni sessualmente trasmissibili.

Tasp e PrEP

Dall’HIV, infatti, ci si protegge efficacemente sempre più anche grazie alle nuove strategie di tipo farmacologico. “Miss PrEP” è la supereroina che protegge dall’Hiv e che può essere usata da chi non ha contratto il virus facendo da barriera. “Miss TasP”, invece, è la strategia che rende le persone con HIV non infettive grazie alla riduzione del loro virus a livelli di non rilevabilità. Un traguardo certificato anche dalla recente Consensus Conference italiana su Undetectable=Untransmittable (non rilevabile=non trasmissibile).

Non solo HIV e Aids

E poi ci sono gli altri strumenti, efficaci anche contro altre infezioni trasmesse per via sessuale come epatite, HPV ed herpes, e contro i batteri di sifilide, gonorrea e clamidia. Ecco, quindi, Mister Condom, Super Femidom (una sorta di preservativo che si inserisce nella vagina o nell’ano) o Captain Dam, (l’oral dam utilizzabile per rapporti orali). E infine Captain Vax, la strategia vaccinale che fa da barriera contro HAV e HBV responsabili di epatite A e B e, con i dovuti distinguo, contro l’HPV, responsabile di condilomi e condizioni cancerose.

Prevenzione combinata

“Come diciamo da tempo – spiega Michele Breveglieri, Responsabile Salute e lotta all’HIV di Arcigay – la prevenzione nel sesso ormai è combinata: a ciascun bisogno di piacere deve corrispondere lo strumento più adeguato e sostenibile di prevenzione per la singola persona. Oltre alla necessità di diffondere e rendere strutturali strategie potenti come la PrEP e la TasP contro l’HIV, è importante anche aumentare la conoscenza dei mezzi di prevenzione delle altre infezioni sessualmente trasmissibili”.

Condividi

Articoli recenti

Legge contro l’omo-transfobia: per Provita & Famiglia non c’è allarme sociale

L'associazione ultracattolica contro la legge in discussione in commissione.

20 febbraio 2020

Cirinnà scrive a Casellati: “Ci autorizzi una missione in Egitto per incontrare Zaky”

"Fateci andare in Egitto a incontrare Patrick Zaky e la sua famiglia". E' questa, in sintesi, la richiesta presentata oggi…

17 febbraio 2020

I giudici hanno deciso: Patrick Zaki resta in prigione

I giudici egiziani hanno respinto la richiesta di scarcerazione di Patrick Zaki, il giovane ricercatore arrestato al rientro dall'Italia dove…

15 febbraio 2020

“Studiava l’omosessualità: voleva screditare l’Egitto”: così la TV egiziana descrive Zaki

"L'omosessualità era l'oggetto del suo studio. Dall'Italia Zaki voleva screditare e attaccare il governo egiziano". Così una televisione egiziana descrive…

14 febbraio 2020

Il coming out di Elly Schlein è perfetto perché non esiste un coming out perfetto

Le persone vanno valutate per quello che fanno e non sulla base di come e quando fanno coming out.

14 febbraio 2020

“Sono impegnata con una ragazza”: il coming out di Elly Schlein a L’Assedio

Il coming out in Tv, da Daria Bignardi, della rappresentante più votata in Emilia Romagna.

12 febbraio 2020