Categorie: FotoNews

Roma: blitz fascista al Village, l’estivo di Muccassassina

Prima di iniziare la serata, ieri 21 settembre, gli organizzatori del Village Roma, location estiva della nota serata lgbt+ romana Muccassassina, hanno avuto una brutta sorpresa.

Alcuni striscioni all’ingresso del Village sono stati imbrattati con svastiche e croci celtiche.
A darne notizia è il Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli con un post sulla propria pagina Facebook.
“Questa sera all’entrata del Village Roma, dove si tiene la chiusura della stagione estiva di Muccassassina, abbiamo trovato la recinzione imbrattata da questi simboli nazi-fascisti – si legge nel post -. Da 30 anni Muccassassina rappresenta uno spazio di cultura e socialità per la comunità lgbt+ italiana. Le minacce e gli attacchi che puntualmente gruppi neo fascisti ci rivolgono non ci hanno mai intimidito né cominceranno a farlo adesso”.
“Muccassassina non si ferma – continua il post -. Continueremo a ballare, a divertirci e a sostenere la comunità lgbt+ come facciamo dal 1990. Buona Muccassassina a tutt*!”.
Ecco le immagini dei simboli fascisti:

Condividi

Articoli recenti

L’Uganda vuole introdurre la pena di morte per gli omosessuali

Il presidente ugandese si dice fiducioso che la legge passerà, appena presentata in parlamento.

11 ottobre 2019

Studente picchiato: aggressione omofoba a Firenze

Il Corriere Fiorentino, nella sua edizione cartacea odierna, ha denunciato un'aggressione omofoba avvenuta a Firenze. LA RICOSTRUZIONE Secondo quanto riportato…

11 ottobre 2019

Coming out day, l’appello di Cirinnà: “Ora una legge contro le discriminazioni”

In occasione dalla giornata del Coming Out Monica Cirinnà, senatrice dem, lancia un appello: subito una legge contro le discriminazioni.…

11 ottobre 2019

Stati Uniti, Itali Marlowe è la ventesima vittima trans del 2019

Itali Marlowe è la ventesima vittima trans dall’inizio del 2019 negli Stati Uniti. La quarta nello stato del Texas. Cosa…

10 ottobre 2019

Verona, torna a celebrare messa il prete che ha sposato il compagno

Nel 2017 era scappato per sposare il compagno alle Canarie, oggi il prete di Verona torna a celebrare la messa.

10 ottobre 2019

Ferrara, il sindaco Fabbri cambia idea: patrocinio concesso: ma ora Arcigay lo rifiuta

Il sindaco di Ferrara Alan Fabbri concede il patrocinio all'evento sul coming out. Arcigay però decide di rifiutarlo.

10 ottobre 2019