Categorie: NewsOnda Pride

Pavia: veglia di “riparazione” per il Pride, ma il vescovo dice no

Come era già successo a Reggio Emila prima del REmilia Pride, anche a Pavia, a poche ore dalla parata che per il terzo anno attraverserà le strade della città, arriva la notizia di una “processione di riparazione”.

“Apologia di omosessualismo”

“Nell’intento di riparare il pubblico scandalo e l’apologia dell’omosessualismo offerti dal Pavia Pride in programma per il 10 giugno prossimo – si legge nella locandina – il comitato “Beata Veronica di Binasco” intende invocare la protezione divina sulla città di Pavia e offrire alla Divina Maestà una congrua riparazione per i peccati che così gravemente offendono il sacro cuore di Gesù e il cuore dell’Immacolata sua madre”. Poi, il comitato, dà appuntamento alla cattedrale di Pavia.

Il vescovo si dissocia

Un’iniziativa spontanea che però, a quanto pare, non ha ricevuto il placet della Curia. Secondo quanto fa sapere il Pavia Pride, infatti, il vescovo Sanguinetti di è dissociato dalla “riparazione”. Contattata direttamente, la segreteria del vescovo ha fatto sapere che non solo monsignor Sanguinetti non era a conoscenza dell’iniziativa, ma che non ha concesso l’uso della cattedrale per la veglia di “riparazione” né ha dato il proprio sostegno alla manifestazione. Anche il vescovo di Reggio Emilia aveva assunto una posizione simile, non concedendo l’uso del sagrato per la processione.

Condividi

Articoli recenti

“Zone libere” dalla comunità Lgbt: in Polonia arrivano le leggi antigay

Destra radicale e chiesa cattolica in prima linea contro le persone Lgbt. E scoppiano le violenze in Polonia.

22 gennaio 2020

Giornata della memoria, la comunità Lgbt+ ricorda le sue vittime

Oltre alla deportazione, l’Italia si macchiò anche della vergogna del Confino. Un'opera teatrale lo racconta.

20 gennaio 2020

Sinistra, gestazione per altri e diritti: un cammino lento nella direzione giusta

Riceviamo e pubblichiamo questa interessante riflessione del giurista Angelo Schillaci sul rapporto tra sinistra e diritti, partendo dal ri-acceso dibattito…

19 gennaio 2020

Bonetti: “Le adozioni per le coppie dello stesso sesso non sono in programma”

Le adozioni per le coppie dello stesso sesso non sono in programma. Lo ha dichiarato la ministra della Famiglia Elena…

18 gennaio 2020

Potenza, aggredita ragazza: “Vuoi fare il maschio? Le persone come te devono morire”

Aggredita mentre camminava per strada, insultata e pestata a suon di pugni. E' a Giulia Ventura, una trentenne di Potenza…

18 gennaio 2020

“Cosa succede quando dico a qualcuno che sono demisessuale”

Riceviamo e pubblichiamo la storia di F.G. un ragazzo demisessuale.

16 gennaio 2020