Categorie: News

Psichiatria per i bambini gay: Vaticano elimina la frase di Bergoglio

Quando l’omosessualità “si manifesta da bambino che ci sono tante cose da fare con la psichiatria o per vedere come sono le cose”, dichiarò Bergoglio nel corso della conferenza stampa di domenica scorsa. Parole che hanno scatenato un vespaio di polemiche tanto da spingere il Vaticano a rimuoverle.
Come è possibile verificare sul sito della Santa Sede, la trascrizione della conferenza stampa durante il volo di ritorno dal viaggio in Irlanda omette il riferimento alla psichiatria.  Si legge, infatti: “Una cosa è quando si manifesta da bambino, quando ci sono tante cose che si possono fare, per vedere come sono le cose”.

In assenza di commenti ufficiali, è ragionevole considerare questo come un’omissione volontaria. Per il Vaticano, un imbarazzante passo falso a cui cercare di porre rimedio.

 

Condividi

Articoli recenti

Zaki in carcere per altri 15 giorni. Amnesty: “Decisione brutta e crudele”

Patrik Zki rimane in prigione. Nell'attesa udienza di oggi al tribunale di Mansoura, i giudici egiziani hanno deciso di prolungare…

22 febbraio 2020

Legge contro l’omo-transfobia: per Provita & Famiglia non c’è allarme sociale

L'associazione ultracattolica contro la legge in discussione in commissione.

20 febbraio 2020

Cirinnà scrive a Casellati: “Ci autorizzi una missione in Egitto per incontrare Zaky”

"Fateci andare in Egitto a incontrare Patrick Zaky e la sua famiglia". E' questa, in sintesi, la richiesta presentata oggi…

17 febbraio 2020

I giudici hanno deciso: Patrick Zaki resta in prigione

I giudici egiziani hanno respinto la richiesta di scarcerazione di Patrick Zaki, il giovane ricercatore arrestato al rientro dall'Italia dove…

15 febbraio 2020

“Studiava l’omosessualità: voleva screditare l’Egitto”: così la TV egiziana descrive Zaki

"L'omosessualità era l'oggetto del suo studio. Dall'Italia Zaki voleva screditare e attaccare il governo egiziano". Così una televisione egiziana descrive…

14 febbraio 2020

Il coming out di Elly Schlein è perfetto perché non esiste un coming out perfetto

Le persone vanno valutate per quello che fanno e non sulla base di come e quando fanno coming out.

14 febbraio 2020