“Meglio pisciato che vestito da femmina”: mamma contro maestre a Torino

«Meglio pisciato» – sì, scritto così – «che vestito come una femmina»: questo il delirante messaggio che si sono viste recapitare alcune maestre della scuola per l’infanzia Peter Pan, a Chivasso che avevano cambiato un bambino che si era fatto la pipì addosso con un paio di pantaloni di colore fucsia, colore ritenuto non convenzionale dalla famiglia. Lo riporta La Stampa di Torino. Ma vediamo più nel dettaglio cosa è successo.

La decisione delle maestre

Una giornata a scuola, come tante altre. Siamo all’asilo e un bambino di tre anni si fa la pipì addosso. Succede. Solo che al bimbo in questione succede più volte e le maestre finiscono i pantaloni di scorta e il cambio. Il piccolo allievo è bagnato e va cambiato quanto prima. Le insegnanti trovano un paio di pantaloni, ma di colore fucsia. E così decidono di cambiare il bambino. Un colore come un altro, ma la mamma non ha gradito questa scelta, lamentandosi con le maestre.

Il messaggio della madre

«Vi ringrazio per i pantaloni rosa e le mutandine che avete imprestato al bambino» ha scritto la madre del piccolo, in un biglietto «dopo aver esaurito la scorta. Però le norme sociali non le abbiamo fatte noi. Lo preferivamo pisciato, che sappiamo che tanto asciuga, piuttosto che vestito da femmina e con le idee sull’identità di genere in conflitto». Insomma, per questa signora basta un colore “fuori norma” per mettere confusione nell’identità dell’individuo.

La risposta della vicaria

A difesa delle maestre, per fortuna, arrivano le parole della vicaria, Enrica Venneri: «Le maestre si sono comportate usando il buon senso. Non potevamo certo lasciare un bimbo con i pantaloni bagnati. Le insegnanti hanno addirittura avvisato papà e mamma del bimbo che venissero a portare un altro cambio e solo dopo aver appreso che non potevano raggiungere la scuola, allora hanno recuperato dei pantaloni e la biancheria di scorta che teniamo in caso di evenienza».

Condividi

Articoli recenti

Brasile, Bolsonaro abolisce un corso universitario per studenti trans*

Il presidente brasiliano, Jair Bolsonaro, ha abolito un corso di ingresso dell'Università di integrazione afro-brasiliana (Unilab) che aveva contenuti specifici…

17 luglio 2019 4:53 PM

Squadrismo su una donna trans: adescata da una coppia etero poi massacrata a sprangate

Una trappola, un assalto squadrista pianificato nei minimi dettagli. La vittima è una trans sex sex worker sudamericana regolarmente soggiornante…

17 luglio 2019 4:30 PM

La Francia riduce il periodo di astinenza imposto alle persone gay per donare il sangue

Il periodo di astinenza di un anno che gli omosessuali attualmente devono rispettare per poter donare il sangue in Francia…

17 luglio 2019 1:12 PM

Addio ad Andrea Camilleri, creatore di Montalbano: sostenne le unioni civili

Ci lascia il padre letterario del commissario Montalbano. Un esempio di grande civismo.

17 luglio 2019 12:26 PM

Sergio Lo Giudice: “E’ ufficiale: i miei figli hanno finalmente due papà”

E' passata in giudicato la sentenza di setpchild adoption presentata dell'ex senatore nei confronti dei figli avuti insieme al marito.

17 luglio 2019 8:45 AM

Meno morti per Aids ma allarme nuovi contagi da Hiv. Unaids: “Volontà politica assente”

Le morti collegate all'Aids sono diminuite a circa 770mila nel 2018, il 33% meno del 2010 quando furono 1,2 milioni…

17 luglio 2019 8:32 AM