Categorie: News

Trascrizioni, esposti contro sindaci che riconoscono i bimbi arcobaleno

Il movimento omofobico passa all’attacco: CitizenGo e Generazione Famiglia, le due associazioni contrarie ai diritti delle persone Lgbt, hanno deciso di presentare cinque esposti in altrettante procure contro quei sindaci che hanno regolarizzato le famiglie arcobaleno. In più, presenteranno la loro campagna, intitolata “Basta bugie nelle anagrafi” al Senato, alla sala Nassiriya.

La conferenza stampa in Senato

Coghe e Savarese

Così si legge sulle loro pagine Facebook: «Mercoledì 20 alle 10 presenteremo in Conferenza Stampa al Senato gli #Esposti alle Procure della Repubblica contro tutti i Sindaci che in queste settimane hanno iscritto nelle anagrafi figli di “due padri” e “due madri”, a nostro avviso violando non solo il Codice Civile ma anche quello Penale. Non possiamo restare a guardare inermi e inebetiti». A coordinare i lavori saranno Filippo Savarese di CitizenGo e Jacopo Coghe di Generazione Famiglia.

“Utero in affitto” più grave del censimento di Salvini

Prevista la partecipazione di diversi esponenti della destra, a cominciare da Forza Italia – Gasparri e Malan hanno già dato la loro adesione – e proseguendo con la Lega (sarà presente il senatore Pillon) e Fratelli d’Italia (con Isabella Rauti). Savarese, uno degli organizzatori, ha dichiarato che il vero scopo di queste trascrizioni sarebbe lo sdoganamento dell'”utero in affitto” – chissà chi ci ricorda – valutato in un suo recente stato «cento volte peggio di un censimento su base etnica». E se lo dice lui…

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

Coronavirus: il Roma Pride rimandato (senza data)

Dopo l'Umbria, anche Roma ferma tutto. Ma non è uno stop completo: il Roma Pride…

5 aprile 2020

La Cassazione ha deciso: la mamma è solo quella che partorisce

Una sola mamma: quella che partorisce. Così si è appena pronunciata la Corte di Cassazione…

3 aprile 2020

Coronavirus: i pieni poteri di Orbán si abbattono sulle persone trans

Com'è noto, con un voto del parlamento, il premier ungherese Viktor Orbán ha ottenuto "pieni…

1 aprile 2020

“Siete gay, siete più esposti al covid-19, lasciate casa vostra”: coppia minacciata in Francia

Una storia assurda, denunciata su Facebook, che arriva direttamente dalla Francia.

1 aprile 2020

TDoV 2020, i corpi e la voci della visibilità transgender in Italia

Ecco le iniziative per celebrare il Transgender Day of Visibility in Italia.

31 marzo 2020

“Coronavirus? È la collera di Dio contro i gay”: così un consigliere vicino a Trump

Dichiarazione choc di un pastore evangelico, molto vicino al governo del presidente americano.

30 marzo 2020