Categorie: News

Disney, arriva il primo personaggio bisessuale in The Owl House

Si parla di una vera e propria rivoluzione in casa Disney. Nella serie animata The Owl House, infatti, proporrà al suo pubblico il personaggio di Luz Noceda, apertamente bisessuale. A dichiararlo, sul suo profilo Twitter, la creatrice dello show, Dana Terrace. Luz, si apprende, ha avuto dei flirt in passato da personaggi maschili, ma in futuro avrà una relazione con una sua compagna di scuola,  Amity Blight che inviterà per andare al ballo della scuola, come da tradizione tipicamente americana.

La Disney inizialmente contraria

Ma Dana Terrace ha dovuto lottare per l’inserimento di questo personaggio nella serie animata. Ha dichiarato, infatti, di essersi molto battuta con i suoi superiori affinché ai “ragazzi queer” venisse dato spazio e rappresentanza. «Mi è stato detto» ha dichiarato ancora «da una certa “leadership” Disney che non potevo rappresentare alcuna forma di relazione bisessuale o gay». Ma lei ha rifiutato di obbedire a quel veto. «Sono bisessuale!» ha dichiarato, «voglio scrivere un personaggio bisessuale, dannazione! Fortunatamente la mia testardaggine ha dato i suoi frutti e ora sono molto supportata dalla Disney».

I precedenti

Non è una novità nel mondo delle serie animate. Già in Sailor Moon abbiamo visto molti personaggi Lgbt+ o gender fluid, come le due guerriere Sailor Uranus e Sailor Neptuno. E sempre alla Disney si era parlato di trovare una fidanzata ad Elsa, la protagonista di Frozen, suscitando le ire delle destre di casa nostra. Solo per fare due esempi. Finalmente, il personaggio “arcobaleno” è arrivato.

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

Italia Viva: “Il ddl Zan è da modificare”. E ora la legge è a rischio

La legge contro l'omobilesbotransfobia, la misoginia e l'abilismo rischia di saltare al Senato. Ecco perché.

21 aprile 2021

Ddl Zan ancora al palo: Ostellari tira in ballo la maggioranza di governo

E' ancora fumata nera sulla calendarizzazione del ddl Zan in Commissione Giustizia del Senato. L'ufficio…

20 aprile 2021

#diamociunamano, la campagna di Vanity Fair che travolge e dice sì alla legge Zan

Adesioni anche non scontate, ma sicuramente un punto a favore del ddl contro l'omo-transfobia.

17 aprile 2021

Il Senato dice sì alla cittadinanza italiana per Patrick Zaki

Con 208 sì, nessun contrario e 33 astenuti, il Senato ha detto sì alla cittadinanza…

14 aprile 2021

Legge Zan: Casellati firma per abbinare tutti i disegni di legge in Commissione Giustizia

L'agenzia di stampa AdnKronos riferisce che la presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, ha…

13 aprile 2021

Persi milioni di euro e ridicolizzata dall’Europa: il destino Krasnik, città libera dall’ideologia Lgbt

Il sindaco si dice pentito, ma non riesce a ritirare la dichiarazione per l'opposizione dei…

13 aprile 2021