Categorie: News

Stati Uniti, Itali Marlowe è la ventesima vittima trans del 2019

Itali Marlowe è la ventesima vittima trans dall’inizio del 2019 negli Stati Uniti. La quarta nello stato del Texas. Cosa sta succedendo negli Usa?

L’OMICIDIO

Itali è stata ritrovata nel vialetto di casa dalla polizia, intervenuta dopo una chiamata che denunciava esplosioni da armi da fuoco. Quando la polizia è arrivata sul posto, in un tranquillo sobborgo di Houston, ha trovato Itali Marlowe con diverse ferite. Vana purtroppo la corsa all’ospedale dove Itali è arrivata già morta.

I SOSPETTI E L’IDENTIFICAZIONE DEL COLPEVOLE

I numerosi colpi di pistola esplosi contro Itali hanno insospettito il vicinato che ha riferito alla polizia di aver visto un uomo scappare a piedi dal dialetto poco prima dell’arrivo delle autorità. L’uomo è stato identificato come Raymond Donald Williams, ventitreenne coinquilino di Itali Marlowe. Attualmente è ricercato e la polizia ha attivato una linea speciale per chiunque volesse fornire informazioni su di lui.

LA QUARTA VITTIMA IN TEXAS

Itali Marlowe è la quarta vittima trans texana del 2019. Prima di lei una sorte simile era toccata a Tracy Single, sempre a Houston: in sua moria il municipio era stato decorato coi colori dell’arcobaleno. Le altre due vittime, invece, erano originarie di Dallas.
La morte di Marlowe è la ventesima avvenuta negli Stati Uniti quest’anno e ancora una volta si tratta di una donna trans di colore.
Secondo i sostenitori della causa trans la violenza contro le donne trans è un problema sottovalutato. Molte vittime potrebbero essere state vittime di misgendering da parte della polizia e queste statistiche potrebbe dover essere corrette per eccesso.
La Human Rights Campaign ha rilasciato una dura dichiarazione: «Queste vittime non sono numeri. Erano persone, con progetti e speranze. Sogni per il futuro. Persone che le amavano e comunità che sentiranno la loro mancanza ogni giorno».

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

La poesia che chiede: “La domanda della sete” di Chandra Livia Candiani

La recensione di Erica Donzella a "La domanda della sete", opera poetica pubblicata per Einaudi.

21 novembre 2020

TDoR 2020: 350 persone trans uccise nell’ultimo anno. E il Covid-19 ha peggiorato la situazione

In occasione della Giornata Internazionale della Memoria delle persone Trans (TDoR) che si celebra ogni…

20 novembre 2020

Catania, strada intitolata a Don Benzi: Arcigay insorge, al via la petizione on line

Su All Out la petizione di Arcigay Catania, contro l'intitolazione della strada al prete omofobo.

19 novembre 2020

Decreto sicurezza: mai più migranti lgbt+ respinti se arrivano da paesi omofobi

I migranti che nel loro paese rischiano persecuzioni per via del loro orientamento sessuale o…

18 novembre 2020

“Rettore donna” è solo Donatella. E studiate l’italiano, per dio!

Qual è la ragione per cui giornali e opinione pubblica resistono al femminile delle professioni?

15 novembre 2020

Brescia, il Tribunale dice sì: Luisa ha due mamme, nonostante la Cassazione

Il Tribunale di Brescia ha detto sì: la piccola Luisa (nome di fantasia) ha due…

14 novembre 2020