News

Rimini: per ordine del Tribunale, il Comune riconosce le due mamme di due bimbi

Il Tribunale di Rimini ha ordinato al Comune di Rimini di correggere l’atto di nascita dei figli di una coppia di donne indicando anche l’altra madre.
La donna è anche la donatrice degli ovuli poi fecondati e impiantati nell’utero della compagna che ha portato a termine la gravidanza.

Il no nel 2018

Come riporta RiminiToday, la coppia aveva fatto ricorso contro il diniego del Comune a novembre 2018. L’atto di nascita dei due bambini indicava una sola madre: quella che li aveva partoriti. Alla richiesta della coppia di annotare anche l’altra madre, lo Stato civile del Comune di Rimini si era rifiutato.
Adesso, invece, alla luce della decisione del Tribunale, dovrà procedere all’annotazione e i bambini avranno ufficialmente due mamme anche per lo Stato.
La sentenza del Tribunale risale allo scorso aprile, ma la sentenza è state depositata solo qualche giorno fa.

Come riconoscere due mamme

Com’è noto, attualmente in Italia non esiste una legge che riconosca due genitori dello stesso sesso. Ma non ne esiste neanche una che lo vieti. Per questo molti comuni procedono comunque alla registrazione di bimbi con due mamme, anche grazie a diverse sentenze di altrettanti tribunali pronunciate nel corso degli anni. A questo link e a quest’altro link trovate la guida di Gay Lex su come chiedere la formazione di un atto di nascita con due madri.

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

“Bruciamo tutto”: perché, da maschio, dico che il patriarcato è il problema

Vogliamo parlare di patriarcato? Parliamone.  A inizio anno, a gennaio inoltrato, sono stato invitato a…

23 Novembre 2023

La storia di Andrea, in riva al mare di Sicilia, per raccontare la realtà queer

Una storia che parla di libertà e scoperta di sé. È questa la "poetica" –…

26 Ottobre 2023

LottoxMile, la raccolta fondi per aiutare Milena Cannavacciuolo

«Siamo le amiche e la compagna di Milena. Questo è un appello d’amore per Milena.…

24 Ottobre 2023

Gianni Vattimo, addio al filosofo del “pensiero debole”

È morto ieri in tarda serata, a 87 anni, il filosofo Gianni Vattimo. Una delle…

20 Settembre 2023

Arim 2023, a parco Sempione a Milano la lotta all’HIV a suon di musica

Si terrà il 19 settembre 2023, a Milano, all'Arena Civica di Parco Sempione. Stiamo parlando…

18 Settembre 2023

Cosa significa far parte della comunità Lgbt+

In questi giorni ha fatto scalpore, su ciò che resta di Twitter, lo stato di…

16 Agosto 2023