Categorie: News

“Perché no?” Il candidato dem alla Casa Bianca pensa a un figlio con il marito

Pete Buttigieg, uno dei 20 candidati democratici alle primarie per le presidenziali Usa nel 2020, ha annunciato di avere intenzione con il marito Chasten di costruire presto una famiglia.

Apertamente gay, il sindaco di South Bend, in Indiana, durante un’intervista televisiva rilanciata dal Guardian, in occasione della Festa del Papà ha lasciato aperta la porta all’ipotesi di un figlio, precisando che potrebbe accadere se riuscisse a guadagnare la Casa Bianca.

L’intervista

“Non vedo perchè no”, ha risposto a una domanda in merito ai figli, sottolineando che “non sarebbe la prima volta che arrivano dei bambini alla coppia presidenziale, ma ovviamente questa è una conversazione che farei meglio ad avere con Chasten prima che mi dilunghi troppo in televisione”.

I primati di Pete

Poco conosciuto a livello nazionale, Buttigieg ha acquisito notorietà da quando ha annunciato la sua discesa in campo per le prossime presidenziali, guadagnando punti e arrivando vicino a volti celebri dei Dem come Bernie Sanders ed Elizabeth Warren. Se ottenesse la nomination democratica, sarebbe il primo candidato apertamente omosessuale e in caso venisse eletto presidente, a 34 anni sarebbe il leader americano più giovane e il primo presidente apertamente gay.

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

6 casi di violenza in una settimana: la denuncia di Arcigay Palermo

Una media di un'aggressione al giorno: è urgente intervenire a livello nazionale e locale

23 settembre 2020

Transfobia: insultata e aggredita per anni, trova il coraggio di denunciare

Insultata e aggredita per anni perché donna trans. Questa volta, protagonista dell'ennesimo episodio di transfobia…

17 settembre 2020

Referendum, se vince il sì meno donne in Parlamento e in pericolo i diritti Lgbt+

Più che un taglio di poltrone, un peggioramento concreto della nostra democrazia. Ecco perché.

14 settembre 2020

Insulti omofobi e minacce su Facebook: chiesto il rinvio a giudizio per 9 persone

Minacce, istigazione alla violenza, diffamazione e apologia di fascismo. Di questo dovranno rispondere 9 persone,…

14 settembre 2020

L’omotransfobia ha ucciso Maria Paola e mandato Ciro in ospedale

Ciro e Maria Paola sono vittime di omotransfobia e misoginia. Non sappiamo molto della loro…

13 settembre 2020

Insulti a coppia gay in viaggio di nozze: lo chef disegna un pene sul piatto

Una brutta sorpresa, per una coppia di uomini in viaggio di nozze in Puglia.

12 settembre 2020