Categorie: News

In arrivo il Palermo pride, contro la deriva oscurantista del nostro Paese

E si chiuderà domani, il 22 settembre, l’Onda Pride con l’ultimo corteo che quest’anno si celebra non più tra giugno e luglio, ma proprio alla fine dell’estate. Le associazioni palermitane, guidate da Arcigay, e con la coordinazione di Massimo Milani danno appuntamento alla cittadinanza tutta per le 15,30 al Foro Italico. «Dopo la partenza» si legge nel comunicato ufficiale, «il corteo attraverserà la città fino a  raggiungere Piazza Verdi, dove la festa proseguirà fino a notte inoltrata».

Il percorso del pride

Massimo Milani

Per quanto riguarda il percorso, come dichiarato dalle realtà organizzatrici, «dopo la partenza dei carri si prosegue lungo la carreggiata lato monte del Foro Umberto I e si volta a sinistra attraverso Porta Felice. Si prosegue per corso Vittorio Emanuele e si volta poi a destra per imboccare via Roma. Si volta ancora a sinistra in via Cavour e si raggiunge piazza Verdi». Per chi non potrà partecipare al corteo, invece, l’invito rimandato sui social, dove – tramite Instagram, Facebook e Twitter –si potranno osservare le immagini e i filmati della marcia tramite gli hashtag #palermoprideparade e #palermopride2018.

Contro la deriva oscurantista

«Con il corteo di domani si conclude la nostra stagione dei Pride» è il commento di Gabriele Piazzoni, segretario nazionale di Arcigay. Il leader del “cavallo alato” ricorda: «Da maggio a settembre, abbiamo attraversato le strade e le piazze di ventotto città del nostro Paese, riempiendole con centinaia di migliaia di persone. In questi tempi di allarmante oscurantismo, in cui la politica inietta e cavalca la paura della gente, i Pride hanno rappresentato la più imponente mobilitazione a difesa dei diritti di tutti e tutte» ricordando il valore della mobilitazione di fronte alla deriva liberticida nella quale l’attuale governo sta trascinando la nostra società.

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

Torino candidata per ospitare l’Epoa 2021: la prima volta per una città italiana

L'annuncio da parte del Coordinamento Torino Pride. E c'è il supporto di Roma e Milano.

30 settembre 2020

Legge Zan, si comincia il 20 ottobre: “Approviamola il 22”

"La discussione inizierà il 20 ottobre per approvare la legge il 22". Così, durante una…

30 settembre 2020

“Non si può evitare di dire la verità quando si scrive”: in memoria di Delia Vaccarello

«Devi credere in quello che senti, vatti a prendere l’amore che ti aspetti. Non vista…

27 settembre 2020

Gabriel Garko, un coming out al momento opportuno che arriva al target giusto

Cosa ci insegna il coming out del famoso attore al Grande Fratello Vip.

26 settembre 2020

6 casi di violenza in una settimana: la denuncia di Arcigay Palermo

Una media di un'aggressione al giorno: è urgente intervenire a livello nazionale e locale

23 settembre 2020

Transfobia: insultata e aggredita per anni, trova il coraggio di denunciare

Insultata e aggredita per anni perché donna trans. Questa volta, protagonista dell'ennesimo episodio di transfobia…

17 settembre 2020