Categorie: News

Ohio: repubblicano omofobo sorpreso con un uomo, lascia la politica

Il lupo perde il pelo, ma non il vizio: si potrebbe riassumere così la vicenda di Wesley Goodman, politico americano dell’Ohio, conservatore e cristiano, noto per le sue ferventi posizioni antigay. E, come da copione, il fiero alfiere dell’omofobia d’oltreoceano è stato scoperto mentre consumava un rapporto sessuale con un uomo.

Wesley Goodman

La rinuncia alla carriera politica

“Debolezza” che gli è costata cara. Goodman era considerato astro nascente del panorama politico del Partito Repubblicano, in cui militava. Dopo essere stato scoperto, infatti, ha annunciato di aver rinunciato all’incarico che ricopriva come parlamentare della Camera dei rappresentanti dello stato del midwest.

I precedenti di Goodman

Noto per le sue posizioni contrarie non solo ai diritti delle persone Lgbt, ma anche contro l’interruzione di gravidanza, l’esponente conservatore aveva comunque precedenti in passato: nel 2016 era stato sorpreso con un diciottenne, volontario del Gop, ed era già stato invitato ad abbandonare la politica.

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

Bologna: il Tribunale per i minori segna un altro passo avanti per i diritti dei bimbi arcobaleno

Una famiglia arcobaleno ha ricevuto una sentenza che segna un nuovo passo avanti nella battaglia…

10 luglio 2020

Omofobia: tenta suicidio a 24 anni. Zan: «Scrivere pagine nuove di inclusione»

Un tentato suicidio, per fortuna finito bene grazie all'intervento delle forze dell'ordine.

8 luglio 2020

Primario omofobo a Varese: quando le cure non sono un servizio ma qualcosa da meritarsi

Cosa ci insegna la storia del chirurgo di Varese, che ha insultato con parole omofobe…

8 luglio 2020

Arriva in Italia il festival europeo dei cori LGBTQ+ (posticipato causa Covid)

Posticipato al 2023. Various Voices, il festival europeo dei cori Lgbtq+, è solo l'ultimo dei…

7 luglio 2020

Le femministe a favore della legge Zan: “Il nemico comune è la misoginia”

"Il testo punisce discriminazioni e violenza. Perché sta divenendo un terreno di scontro così acceso?"

6 luglio 2020

“Contro l’eterofobia”: Facebook censura il video satirico

L'attore: Censurare il video vuol dire dare potere e tempo a chi organizza ingiuste segnalazioni…

5 luglio 2020