Categorie: News

Dalla Melevisione al coming out: il ritorno di Tonio Cartonio

Un coming out che evoca non poche nostalgie: è quello di Danilo Bertazzi, più noto come Tonio Cartonio, il celebre personaggio della Melevisione, il contenitore per i telespettatori e telespettatrici più piccoli in onda vent’anni fa su Rai 3, che ha rilasciato un’intervista al Fatto Quotidiano, parlando di sé, della sua attuale vita, di alcune fake news che lo hanno riguardato e soprattutto della sua vita sentimentale. Bertazzi ha dichiarato di essere gay e di vivere con Roberto, il suo compagno, di cui è molto innamorato e con cui vive una vita molto felice.

La fake news sulla sua morte e la storia con Roberto

Danilo Bertazzi oggi

Il suo nome era ritornato alla ribalta, dopo anni di silenzio, per via di una bufala: era girata infatti la notizia che fosse morto per un’overdose. Notizia di cui ancora non si capacita e che lo ha fatto molto soffrire, ha dichiarato. Quindi ha parlato della sua storia con il suo attuale fidanzato e non solo. L’attore ha raccontato anche dei suoi progetti futuri, in cui non esclude di poter tornare in tv nel ruolo di conduttore. Oggi, a cinquantotto anni, Bertazzi lavora ancora per la televisione e per il teatro.

Il ritorno della Melevisione in tv

Intanto, stasera lo rivedremo di nuovo nel Fantabosco per la speciale maratona notturna di tredici episodi su Rai Yo Yo. La Melevisione tornerà in tv a partire dalle 21:05 – e sarà replicata sabato e domenica mattina alle 9.45 – per celebrare i vent’anni della messa in onda della trasmissione. Qui, con la sua delicatezza, allieterà di nuovo i grandi che sono stati i bimbi di ieri. E conquisterà i bambini e le bambine di oggi che avranno così occasione di conoscerlo.

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

Oltre 50 arresti e pestaggi della polizia contro la comunità lgbt+ in Polonia

>"Le istituzioni internazionali intervengano immediatamente per proteggere i cittadini". E' l'appello disperato di Ilga Europe…

8 agosto 2020

Non serve il ricovero per la pillola abortiva: Tesei smentita dal ministero

Il ministero della Salute fa, finalmente, chiarezza sul ricorso alla Ru486, la cosiddetta pillola abortiva:…

8 agosto 2020

Omofobia al ristorante: si lamentano del servizio, proprietario li insulta

Tre clienti si lamentano per il servizio al ristorante, ma il proprietario li insulta con…

6 agosto 2020

La Campania ha approvato la sua legge contro l’omolesbobitransfobia

Un'altra regione dice sì alla legge contro l'omofobia, la transfobia, la lesbofobia e la bifobia.…

5 agosto 2020

Legge Zan oggi alla Camera: la Lega presenta l’eccezione di costituzionalità

Sta per iniziare alla Camera dei Deputati la discussione sulla legge Zan contro le discriminazioni…

3 agosto 2020

L’Atlantide della memoria: “Città sommersa” di Marta Barone

Nella letteratura italiana di oggi si stia tracciando un filone ibrido tra memoria, autobiografia e…

1 agosto 2020