Categorie: NewsVideo

Marco Carta ha fatto coming out alla vigilia dell’uscita del nuovo brano

Marco Carta è innamorato di un uomo e lo ha detto a Domenica Live due ore fa. Dopo anni di indiscrezioni e chiacchiericcio, il cantante ha affidato al salotto di Barbara d’Urso il suo coming out.
“Essere liberi è impagabile, e dire le cose quando lo vuoi tu è importante – ha detto -. Negli anni è capitato spesso che qualcuno volesse dire le cose per forza, anche quando non mi mandava. Le mie omissioni erano da rispettare ma adesso quel periodo è alle spalle”.
A quel punto Barbara d’Urso ha accennato alla storia di Sergio, l’uomo cacciato di casa perché gay. “E’ una cosa assurda, non dovrebbe mai succedere” ha commentato Carta.

Il primo bacio ad un ragazzo

Poi il racconto del primo bacio:
“Il mio nuovo singolo che uscirà domani parla di due appuntamenti. Il primo è stato l’appuntamento mancato con mio padre, dove io l’ho aspettato fermo sulle scale e lui non è mai arrivato. Per me è passata, l’ho perdonato, pace all’anima sua. Il secondo appuntamento è il mio primo bacio, il primo bacio che mi ha lasciato senza respiro, il primo bacio che ho dato a un ragazzo che ho amato. L’ho detto”.

La famiglia l’ha sempre saputo

In casa, la famiglia sapeva e Carta ha raccontato anche questo: “Questa cosa nel crescere non è stata una domanda specifica. La mia famiglia lo sapeva, non mi ha mai fatto alcuna domanda. Ho portato delle persone a casa e loro sapevano che si trattava dei miei fidanzati”.

Ecco il video del coming out

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

Coronavirus: i pieni poteri di Orbán si abbattono sulle persone trans

Com'è noto, con un voto del parlamento, il premier ungherese Viktor Orbán ha ottenuto "pieni…

1 aprile 2020

“Siete gay, siete più esposti al covid-19, lasciate casa vostra”: coppia minacciata in Francia

Una storia assurda, denunciata su Facebook, che arriva direttamente dalla Francia.

1 aprile 2020

TDoV 2020, i corpi e la voci della visibilità transgender in Italia

Ecco le iniziative per celebrare il Transgender Day of Visibility in Italia.

31 marzo 2020

“Coronavirus? È la collera di Dio contro i gay”: così un consigliere vicino a Trump

Dichiarazione choc di un pastore evangelico, molto vicino al governo del presidente americano.

30 marzo 2020

Coronavirus, la campagna per il sostegno alle persone Lgbt+ durante l’isolamento

La Rainbow Line in aiuto delle persone Lgbt+ chiuse in casa a causa del coronavirus.

26 marzo 2020

Effetto coronavirus: annullato l’Umbria Pride (e non sarà il solo)

Per la prima volta, sarebbe stato "Umbria Pride" e non più "Perugia Pride". Ma ieri…

26 marzo 2020