Categorie: News

HIV/AIDS, l’appello di Elton John “Conosci il tuo stato”

“Mentre scrivo, 37 milioni di persone in tutto il mondo vivono con l’HIV: solo l’anno scorso 1,8 milioni di persone hanno contratto la malattia e 940.000 sono morti per AIDS” parola di Sir Elton John. Il cantante di Rocket Man ha pubblicato una lettera sulle pagine del quotidiano The Indipendent ricordando come la battaglia per sconfiggere HIV e AIDS sia ancora da vincere.

Lo stigma alleato del virus

La scienza ha fatto passi da gigante, spiega il Cavaliere inglese, “Le medicine di oggi non solo consentono a chi vive con l’HIV di avere una vita piena e appagante, ma assicurano anche che non possano trasmettere il virus agli altri”.
“La sfida -prosegue- è che troppe persone ancora non si rendono conto di essere a rischio, hanno troppa paura dello stigma o non hanno la possibilità di fare il test dell’HIV. Ecco perché stiamo sensibilizzando le città di tutto il mondo per combattere la vergogna associata all’HIV per promuovere test sicuri e accessibili e per aiutare a collegare le persone che hanno bisogno di cure per l’HIV alle cure giuste”

“Nessuno sia lasciato indietro”

“In questo che è il trentesimo anno, il tema della Giornata mondiale contro l’AIDS è “conosci il tuo stato [sierologico, ndr.]”. Perché? Perché chiunque ne abbia bisogno dovrebbe avere la possibilità di un aiuto e di sostegno dignitoso. Questo può accadere solo se conosciamo il nostro stato. Diamo loro l’aiuto di cui hanno bisogno e assicuriamo che nessuno sia lasciato indietro, ovunque vivano e chiunque siano, così da poter davvero creare un futuro senza AIDS” conclude Elton John invitando a donare a sostegno del progetto AIDSfree della Elton John AIDS Fondation.

Guarda anche: Come e dove fare il test HIV gratuitamente in tutta Italia

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

La Cassazione ha deciso: la mamma è solo quella che partorisce

Una sola mamma: quella che partorisce. Così si è appena pronunciata la Corte di Cassazione…

3 aprile 2020

Coronavirus: i pieni poteri di Orbán si abbattono sulle persone trans

Com'è noto, con un voto del parlamento, il premier ungherese Viktor Orbán ha ottenuto "pieni…

1 aprile 2020

“Siete gay, siete più esposti al covid-19, lasciate casa vostra”: coppia minacciata in Francia

Una storia assurda, denunciata su Facebook, che arriva direttamente dalla Francia.

1 aprile 2020

TDoV 2020, i corpi e la voci della visibilità transgender in Italia

Ecco le iniziative per celebrare il Transgender Day of Visibility in Italia.

31 marzo 2020

“Coronavirus? È la collera di Dio contro i gay”: così un consigliere vicino a Trump

Dichiarazione choc di un pastore evangelico, molto vicino al governo del presidente americano.

30 marzo 2020

Coronavirus, la campagna per il sostegno alle persone Lgbt+ durante l’isolamento

La Rainbow Line in aiuto delle persone Lgbt+ chiuse in casa a causa del coronavirus.

26 marzo 2020