Categorie: News

Affari Costituzionali: “Modificare il testo della legge contro l’omo-transfobia”

Si esprime anche la Commissione Affari costituzionali della Camera sulla legge Zan. Infatti, nella stesura del parere sul disegno di legge contro l’omo-transfobia e contro la misoginia, si è chiesto alla commissione Giustizia di modificare il testo. Nello specifico, in due punti: la cosiddetta clausola salva-idee, voluta da Forza Italia – e dalla comunità Lgbt+ mal digerita – in primo luogo. Quindi la commissione chiede una migliore definizione delle “condotte discriminatorie” perseguite dalla legge. Le altre commissioni, ricordiamolo, possono dare pareri consultivi sui ddl in discussione.

Cosa accadrà dopo il parere della commissione Affari Costituzionali?

Nonostante le molte critiche, il parere di alcuni tecnici rimaneva comunque positivo riguardo l’impianto generale della legge, perché l’emendamento Costa era sì un accordo, ma non una mediazione al ribasso e non creava alcuna zona franca per gli omofobi. L’emendamento, invece, ribadirebbe «semplicemente un principio pacifico. E cioè che la legge contro misoginia e omolesbobitransfobia non intende colpire la libertà di espressione. Una precisazione non necessaria dal punto di vista giuridico […] ma utile a rendere compatto un quadro politico evidentemente fragile». Vedremo cosa accadrà, adesso, dopo questo ulteriore passaggio.

 

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

6 casi di violenza in una settimana: la denuncia di Arcigay Palermo

Una media di un'aggressione al giorno: è urgente intervenire a livello nazionale e locale

23 settembre 2020

Transfobia: insultata e aggredita per anni, trova il coraggio di denunciare

Insultata e aggredita per anni perché donna trans. Questa volta, protagonista dell'ennesimo episodio di transfobia…

17 settembre 2020

Referendum, se vince il sì meno donne in Parlamento e in pericolo i diritti Lgbt+

Più che un taglio di poltrone, un peggioramento concreto della nostra democrazia. Ecco perché.

14 settembre 2020

Insulti omofobi e minacce su Facebook: chiesto il rinvio a giudizio per 9 persone

Minacce, istigazione alla violenza, diffamazione e apologia di fascismo. Di questo dovranno rispondere 9 persone,…

14 settembre 2020

L’omotransfobia ha ucciso Maria Paola e mandato Ciro in ospedale

Ciro e Maria Paola sono vittime di omotransfobia e misoginia. Non sappiamo molto della loro…

13 settembre 2020

Insulti a coppia gay in viaggio di nozze: lo chef disegna un pene sul piatto

Una brutta sorpresa, per una coppia di uomini in viaggio di nozze in Puglia.

12 settembre 2020