Categorie: News

Casini: “Senza di me non avreste le unioni civili, ma no al matrimonio egualitario”

Intervistato questa mattina da Radio Città del Capo, Pierferdinando Casini è tornato sui temi lgbt. Candidato a Bologna all’uninominale nella coalizione di centrosinistra, l’ex democristiano ha dichiarato di essere contrario al matrimonio tra persone dello stesso sesso. Poi ha aggiunto: “Possiamo avere idee diverse, ma senza di me e le persone come me non avreste avuto le Unioni civili e il biotestamento”.

Il voto sulle unioni civili

In effetti, Casini e la componente centrista del governo uscente, votarono a favore della legge sulle unioni civili. Ma il voto fu chiesto ponendo la fiducia sul testo e quindi votare contro avrebbe significato fare cadere il governo stesso. Com’è noto, poi, la stesura finale della legge Cirinnà è stata privata dell’articolo che avrebbe introdotto  l’adozione del figlio biologico del partner. Un provvedimento che avrebbe garantito pari diritti a tutti i bambini figli delle coppie dello stesso sesso. Una scelta praticamente obbligata, dopo che il M5S ritirò l’appoggio al cosiddetto “maxi canguro” e data l’opposizione a quella parte del provvedimento proprio da parte dei centristi e dei cattolici del Pd.

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

Arriva in Italia il festival europeo dei cori LGBTQ+ (posticipato causa Covid)

Posticipato al 2020. Various Voices, il festival europeo dei cori Lgbtq+, è solo l'ultimo dei…

7 luglio 2020

Le femministe a favore della legge Zan: “Il nemico comune è la misoginia”

"Il testo punisce discriminazioni e violenza. Perché sta divenendo un terreno di scontro così acceso?"

6 luglio 2020

“Contro l’eterofobia”: Facebook censura il video satirico

L'attore: Censurare il video vuol dire dare potere e tempo a chi organizza ingiuste segnalazioni…

5 luglio 2020

Decreto rilancio: 4 milioni per le vittime di omobitransfobia

Il cosiddetto "Decreto rilancio" prevede fondi per le vittime di discriminazioni fondate sull'orientamento sessuale e…

5 luglio 2020

Il corpo distopico: Il racconto dell’ancella – dal blog “451 – Libri di fuoco”

Comincia oggi una rubrica che vuole parlare di libri in grado di infiammare il pensiero…

4 luglio 2020

Pescara, identificato l’autore dell’aggressione omofoba: si cercano gli amici

Sarebbe un 21enne pescarese il responsabile dell'aggressione a sfondo omofobico avvenuta a Pescara qualche giorno…

4 luglio 2020