Categorie: News

Cara Delevingne e Ashley Benson vengono insultate su Instagram, loro replicano così

La modella Cara Delevingne e l’attrice Ashley Benson si frequentano dallo scorso anno, ma non hanno mai reso ufficiale la loro relazione. Una storia tenuta nascosta più per una questione di privacy come aveva raccontato un’intervista con People Now, l’attrice 28enne: “Penso sia il miglior modo in qualsiasi relazione. Le tengo molto private e penso sia meglio. Voglio dire, è difficile – ha aggiunto – non puoi scappare se sei sotto i riflettori. Cerco solo di tenere la privacy per me stessa“.

Gli insulti omofobi

Naturalmente le numerose foto pubblicate sui social dalla coppia hanno offerto il fianco a numerosi omofobi, in particolare su Instagram un utente ha preso di mira la coppia, invitando Benson a non frequentare più la modella Delevigne.

Dovresti stare lontana da quel diavolo. Non sei gay, a te piacciono gli uomini e ne hai bisogno.

La risposta

Se la risposta di Ashley Benson è stata abbastanza sintetica: “Devi pensare agli affari tuoi”. Molto più articolata è quella Cara Delevingne:

Se hai un problema con il vero amore, dillo in faccia alle persone invece di odiarle pateticamente attraverso Instagram. Non sei contento della tua vita e hai troppo tempo a disposizione. Forse potresti trovarti un hobby che non implichi essere omofobo e odiare gli altri per sentirti meglio

Proprio Cara Delevingne ha rilasciato recentemente alcune dichiarazioni in merito alla propria sessualità che definisce “fluida”. Ospite del podcast What’s the Tee? condotto da RuPaul, ha spiegato: “Non sono attratta da un genere, ma dalla persona che ho davanti. Sono “fluida”. Per esempio, non sarei mai stata una principessa Disney: loro amavano solo gli uomini”.

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

“Coronavirus? È la collera di Dio contro i gay”: così un consigliere vicino a Trump

Dichiarazione choc di un pastore evangelico, molto vicino al governo del presidente americano.

30 marzo 2020

Coronavirus, la campagna per il sostegno alle persone Lgbt+ durante l’isolamento

La Rainbow Line in aiuto delle persone Lgbt+ chiuse in casa a causa del coronavirus.

26 marzo 2020

Effetto coronavirus: annullato l’Umbria Pride (e non sarà il solo)

Per la prima volta, sarebbe stato "Umbria Pride" e non più "Perugia Pride". Ma ieri…

26 marzo 2020

Quarantena e informazioni: 3 buone pratiche per affrontare il coronavirus

Attenzione alle informazioni che troviamo sul web: non tutte sono buone e rischiano di creare…

25 marzo 2020

Gestire la paura: i 10 consigli degli psicologi contro lo stress da coronavirus

Dieci buoni consigli per evitare di farsi prendere dal panico, durante l'emergenza da coronavirus.

24 marzo 2020

La cosa più difficile per un genitore? Spiegare ai nostri figli cosa sta succedendo là fuori

Cosa significa vivere in una famiglia arcobaleno, al tempo del coronavirus.

20 marzo 2020