Categorie: News

Aggressione con un cacciavite contro attivista: “A Catania i fr… siete troppi”

Ancora un’aggressione a sfondo omofobico, questa volta a Catania. È quanto denuncia un giovanissimo attivista di Arcigay, che la notte di sabato scorso – dopo una serata passata con un’amica – stava tornando a casa quando è stato raggiunto da una macchina. Un uomo, sceso dall’auto, prima lo ha fermato con la scusa di avere indicazioni stradali. Quindi è scattata l’aggressione: il ragazzo, infatti, è stato minacciato con un cacciavite appuntito.

La frase omofoba dopo l’aggressione

Il giovane attivista di Arcigay Catania

Paolo Fiore Cantone, questo il nome dell’attivista, ha riportato la sua disavventura sul suo profilo Instagram. L’aggressore, dopo aver provato a colpirlo col cacciavite, ha anche tentato di strappargli le cuffiette. Qui però è successo qualcosa che l’energumeno non si aspettava: il ragazzo ha reagito, difendendosi, e colpendolo a sua volta in piena faccia. Quindi l’uomo si è dato alla fuga, non prima di urlare una frase omofobica: «A Catania i froci siete troppi”. L’episodio si è consumato a notte fonda, intorno alle 3:30 del mattino. L’attivista ha sporto denuncia alla polizia.

La necessità di una legge contro i crimini d’odio

Cantone ha dunque riportato il tutto sul suo profilo di Instagram. «Vi chiedo la cortesia di condividere il più possibile questo mio post affinché lз nostrз parlamentari prendano atto di cosa significhi oggi essere lesbica, gay, bi, trans, intersessuale e aroace in Italia» dichiara. «Sono stato male per tutta la notte, nessunə deve sentirsi più in questo modo. Serve una legge, ora! L’Italia deve svegliarsi!». L’attivista sottolinea, dunque, l’importanza di interventi contro la discriminazione ai danni della comunità LGBTQIA+, per una legge efficace – dichiara a Gaypost.it «contro la gay-lesbo-bi-trans-intersex-afobia».

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

Onda Pride, da Bologna ai pride siciliani le marce dell’orgoglio Lgbt+

Giornata densissima, quella di oggi, per le nostre marce dell'orgoglio. Ben otto i pride che…

25 Giugno 2022

Attentato in una discoteca gay, Oslo Pride annullato

Doveva essere il giorno dell'Oslo Pride, nella capitale norvegese. Un giorno di festa, un momento…

25 Giugno 2022

Polis Aperta esclusa dal pride, polemica sui social e nella comunità Lgbt+

Infuria sui social, e all'interno della comunità Lgbt+, la polemica sull'esclusione di Polis Aperta dal…

24 Giugno 2022

Repubblica al Roma Pride: era solo rainbow washing?

Era una notizia di qualche giorno fa: sia la Repubblica, sia La Stampa hanno partecipato…

20 Giugno 2022

De Mari condannata in appello per diffamazione contro la comunità LGBT+

Seconda condanna in appello per Silvana De Mari. Dopo quella dello scorso marzo, in cui…

15 Giugno 2022

Apre questa sera il Padova Pride Village con un concerto di Arisa: eventi fino a settembre

Apre oggi 10 giugno, alle 19.30, la XV edizione del Padova Pride Village, alla Fiera…

10 Giugno 2022