È ufficiale: il 9 maggio le unioni civili arrivano in aula

La notizia è appena giunta ed è ufficiale: la conferenza dei capigruppi della Camera dei Deputati ha appena calendarizzato la discussione sulle unioni civili che inizierà in aula il 9 maggio prossimo.
Intanto si attende il parere definitivo di tutte le commissioni che sono state chiamate ad esprimersi in merito. Si tratta di ben nove commissioni: Affari costituzionali, Affari esteri, Bilancio, Finanze, Ambiente territorio e lavori pubblici, Attività produttive, Lavoro pubblico e privato, Affari sociali e la bicamerale per le questioni regionali.
I pareri dovrebbero arrivare entro la settimana prossima.
Ad annunciare la data è stato il capogruppo del Pd alla Camera Ettore Rosato che in un tweet ha scritto: “#unionicivili, ora ci siamo. Il 9 maggio in aula alla Camera per approvazione finale #lavoltabuona”.

La previsione è che la discussione in aula proceda molto speditamente e si fa sempre più concreta la possibilità che, come già accaduto in Senato, il governo ponga il voto di fiducia.

Condividi

Articoli recenti

Zaki in carcere per altri 15 giorni. Amnesty: “Decisione brutta e crudele”

Patrik Zki rimane in prigione. Nell'attesa udienza di oggi al tribunale di Mansoura, i giudici egiziani hanno deciso di prolungare…

22 febbraio 2020

Legge contro l’omo-transfobia: per Provita & Famiglia non c’è allarme sociale

L'associazione ultracattolica contro la legge in discussione in commissione.

20 febbraio 2020

Cirinnà scrive a Casellati: “Ci autorizzi una missione in Egitto per incontrare Zaky”

"Fateci andare in Egitto a incontrare Patrick Zaky e la sua famiglia". E' questa, in sintesi, la richiesta presentata oggi…

17 febbraio 2020

I giudici hanno deciso: Patrick Zaki resta in prigione

I giudici egiziani hanno respinto la richiesta di scarcerazione di Patrick Zaki, il giovane ricercatore arrestato al rientro dall'Italia dove…

15 febbraio 2020

“Studiava l’omosessualità: voleva screditare l’Egitto”: così la TV egiziana descrive Zaki

"L'omosessualità era l'oggetto del suo studio. Dall'Italia Zaki voleva screditare e attaccare il governo egiziano". Così una televisione egiziana descrive…

14 febbraio 2020

Il coming out di Elly Schlein è perfetto perché non esiste un coming out perfetto

Le persone vanno valutate per quello che fanno e non sulla base di come e quando fanno coming out.

14 febbraio 2020