Categorie: News

Torino: il Comune apre uno sportello per le coppie omogenitoriali

Il Comune di Torino non si è accontentato di iscrivere all’anagrafe i figli di due coppie di donne e di trascrivere il certificato di nascita dei gemelli di una coppia di uomini. Non curante delle critiche arrivate direttamente dalla Curia, l’ultima novità è l’istituzione di un vero e proprio sportello per fornire informazioni alle coppie di genitori dello stesso sesso.

Battaglia (Torino Pride, al centro) con i due papà nel giorno della trascrizione dell’atto di nascita dei loro figli

Basterà andare all’Ufficio Nascite

Presso l’Ufficio Nascite dello Stato Civile di Torino, infatti, si potrà “annotare nel caso di nascituri, i recapiti telefonici e la data presunta del parto. Qualora i figli siano già stati registrati in un altro Paese, i contenuti degli atti formati all’estero”. Il Comune comunica anche che non sarà necessario l’intervento di intermediari quali avvocati per potere espletare tutte le formalità necessarie. Insomma, tutto regolare come per le coppie eterosessuali che hanno dei figli. Qui tutte le informazioni dettagliate.

“Tutelare i nuovi cittadini e le nuove cittadine”

A diffondere la notizia è il Coordinamento Torino Pride. In una nota si legge la volontà di volere sfatare le “molte cose stupide che leggiamo i giro per i social”. “Il nostro lavoro a supporto e condivisione è serrato e in continuo accordo con tutti i soggetti coinvolti – spiega il Torino Pride -. Ringraziamo ancora l’Associazione Famiglie Arcobaleno per i consigli e le preziose indicazioni e ribadiamo che tutto questo continua ad essere fondamentale per tutelare i nuovi cittadini e le nuove cittadine italiane”.

Condividi

Articoli recenti

Roma: blitz fascista al Village, l’estivo di Muccassassina

Ieri sera, prima di iniziare la serata dell'estivo di Muccassassina una brutta sorpresa: simboli fascisti all'ingresso del locale.

22 settembre 2019

Minoranza nella minoranza: cosa significa essere bisessuali in India

Essere bisessuali non è così difficile o strano da comprendere. Allora perché le gente continua a comportarsi come se lo…

21 settembre 2019

Quando ad esser cattivi sono i super eroi: ecco “The boys”, su Amazon Prime

Personaggi disfunzionali, abusi sessuali e preghiere per curare i gay... c'è di tutto nella nuova serie tv.

21 settembre 2019

Università russa spia studente: «Sei gay». E rischia l’espulsione

L'università degli Urali ammette di controllare i social degli studenti e ne accusa uno di fare propaganda gay

20 settembre 2019

Omofobia in Puglia, altra coppia gay allontanata da un lido a Gallipoli

La denuncia da parte di un ragazzo di trentasei anni e del suo compagno.

20 settembre 2019

Lorenzin nel Pd, Toccafondi in Italia Viva: i gay di partito non hanno niente da dire?

Arrivano gli omofobi dentro Pd e il nuovo partito di Renzi: le pattuglie Lgbt non hanno niente da dire?

20 settembre 2019