Categorie: News

Porto Rico protesta ancora contro il governatore omofobo: “Mi scuso ma non mi dimetto”

Dopo oltre dieci giorni di protesta con centinaia di migliaia di manifestanti in piazza, il governatore Ricardo Rosselló, accusato di aver scambiato messaggi omofobi e sessisti con i collaboratori, ha annunciato che si farà da parte, ma non si è dimesso subito da governatore dicendo di avere delle “responsabilità”.

“Mi scuso ma non mollo”

Nei giorni scorsi il governatore aveva dichiarato che non avrebbe rinunciato al suo mandato, ma che non correrà per un nuovo incarico nelle elezioni previste a novembre 2020. Rossellò ha peraltro detto che lascerà l’incarico di presidente del Nuovo partito progressista (Pnp), la formazione che dispone della maggioranza dell’Assemblea legislativa. “Riconosco che scusarmi non è abbastanza. Una parte significativa della popolazione ha protestato per giorni. Sono consapevole dell’insoddisfazione e del disagio che provano. Solo il mio lavoro contribuirà a ripristinare la loro fiducia”, ha detto Rossello in un video pubblicato sui suoi account social. “A fronte di questo scenario annuncio che non correrò per un nuovo mandato da governatore il prossimo anno e che rinuncerà alla presidenza del Pnp”, ha detto il governatore.

Le chat incriminate

Le chat private di Rosselló, che contengono insulti omofobi, misogini e vari altri commenti compromettenti, erano state diffuse dal Center for Investigative Journalism, un consorzio che riunisce varie testate giornalistiche internazionali, pochi giorni dopo che l’FBI aveva arrestato due ex funzionari dell’amministrazione per corruzione. Sono chat di gruppo private della piattaforma di messaggistica Telegram, e coinvolgono altri 11 ministri e consiglieri. Tra i messaggi diffusi ce ne sono alcuni in cui Rosselló chiama una politica newyorkese di origini portoricane «una puttana», prende in giro un uomo obeso e risponde a un consigliere che diceva di voler «sparare» alla responsabile delle finanze di Porto Rico dicendo che gli avrebbe «fatto un favore».

Tempo scaduto

La sindaca della capitale, l’esponente dell’opposizione Carmen Yulin Cruz, ha detto che Rossellò “ha esaurito il tempo” e manifestato l’intenzione di volersi candidare alle presidenziali del 2020. Porto Rico sta attraversando un periodo di crisi generalizzata, con una violenza paragonabile ai livelli del Messico, con la povertà che ormai colpisce il 45 per cento della popolazione e numerosi casi di corruzione che coinvolgono diversi membri del governo dell’isola per frode e furto. L’isola non ha ancora superato gli effetti dell’uragano Mary che ha colpito l’isola nel 2017, portando il governo alla bancarotta. Le cronache riferiscono di un debito di circa 120 miliardi di dollari da ristrutturare.

Condividi

Articoli recenti

Anche Roma molla ArciLesbica: nasce Differenza Lesbica Roma

A quasi due anni dal congresso che ha visto vincente la mozione "A mozioni estreme, lesbiche estreme" un altro circolo…

17 settembre 2019 11:55 AM

Mike Pence sarà relatore a un evento omofobo: è polemica

Dopo essere stato accolto praticamente da nessuno in Irlanda e da centinaia di arcobaleni - tra cui quello del primo…

16 settembre 2019 9:05 PM

Gareth Thomas costretto a un secondo coming out: è sieropositivo

Gareth Thomas, ex giocatore gallese di rugby, è stato costretto a uscire allo scoperto come siero positivo. In un documentario…

16 settembre 2019 5:02 PM

Congresso Omphalos: Arcigay perde il suo secondo circolo più importante

Quasi i due terzi dei votanti ha deciso di interrompere l'affiliazione alla più grande associazione Lgbt+ italiana.

16 settembre 2019 4:25 PM

Bonetti: «Il ddl Pillon resterà chiuso nel cassetto»

La neo ministra alla Famiglia e alle Pari Opportunità twitta: «Il ddl Pillon resterà chiuso nel cassetto».

16 settembre 2019 3:42 PM

New York potrebbe avere una consigliera drag: Marti Gould Cummings

New York potrebbe avere una drag Queen come consigliera. Marti Gould Cummings, noto performer della Grande Mela, ha annunciato la…

16 settembre 2019 3:21 PM