Categorie: News

Omicidio Varani: chiesti 30 anni per Foffo e il rinvio a giudizio per Prato

Ricorderete tutti la terribile storia dell’omicidio del giovane Luca Varani, brutalmente ucciso durante una notte trascorsa tra fiumi di droga in un appartamento del quartiere Collatino a Roma quasi un anno fa. Oggi, chiuse le indagini, arrivano le richieste del Pm Francesco Scavo. Per Manuel Foffo, che ha chiesto il rito abbreviato, gli inquirenti hanno chiesto 30 anni di reclusione, mentre per Marco Prato, per cui invece si procederà con il rito ordinario, è stato chiesto il rinvio a giudizio.

Secondo quanto riporta l’agenzia Ansa, i due sono accusati di omicidio premeditato con le aggravanti della crudeltà e dei “motivi abietti e futili”. Stando all’Ansa, secondo Scavo, quello del Collatino fu un massacro pianificato in modo lucido. La scelta della vittima fatta dopo una sorta di macabro casting. Già nell’atto di chiusura indagini, la Procura aveva di fatto ricostruito l’intera vicenda ritagliando un ruolo “paritario” ai due nell’omicidio. L’autopsia ha rivelato che Varani fu colpito 100 volte tra martellate e coltellate.
Secondo il Corriere della Sera, la difesa di Foffo potrebbe tentare la carta della capacità di intendere e di volere tramite un’apposita perizia.

Condividi

Articoli recenti

Cirinnà scrive a Casellati: “Ci autorizzi una missione in Egitto per incontrare Zaky”

"Fateci andare in Egitto a incontrare Patrick Zaky e la sua famiglia". E' questa, in sintesi, la richiesta presentata oggi…

17 febbraio 2020

I giudici hanno deciso: Patrick Zaki resta in prigione

I giudici egiziani hanno respinto la richiesta di scarcerazione di Patrick Zaki, il giovane ricercatore arrestato al rientro dall'Italia dove…

15 febbraio 2020

“Studiava l’omosessualità: voleva screditare l’Egitto”: così la TV egiziana descrive Zaki

"L'omosessualità era l'oggetto del suo studio. Dall'Italia Zaki voleva screditare e attaccare il governo egiziano". Così una televisione egiziana descrive…

14 febbraio 2020

Il coming out di Elly Schlein è perfetto perché non esiste un coming out perfetto

Le persone vanno valutate per quello che fanno e non sulla base di come e quando fanno coming out.

14 febbraio 2020

“Sono impegnata con una ragazza”: il coming out di Elly Schlein a L’Assedio

Il coming out in Tv, da Daria Bignardi, della rappresentante più votata in Emilia Romagna.

12 febbraio 2020

Zaky, la testimonianza di un amico: “Torturato anche io al Cairo”

Il ragazzo vive adesso a Berlino e ha fornito la sua testimonianza su cosa accade in Egitto ai prigionieri.

12 febbraio 2020