Categorie: NewsVideo

“Con l’HIV non si scherza”, la campagna istituzionale per il 1 dicembre

Giulia Michelini e Dario Vergassola sono i protagonisti dei due spot della campagna “Con l’HIV non si scherza”, promossa dal Ministero della Salute. Il concept è semplice: i due si preparano davanti allo specchio in vista di un appuntamento galante e, in vista di un epilogo scoppiettante, decidono di portarsi dietro una cartata di profilattici. Troppo ottimisti: con un pizzico di autoironia, si accontentano di portare con sé solo un condom.
La nuova campagna istituzionale “ha l’obiettivo di ricordare a tutti che l’HIV e le altre infezioni sessualmente trasmesse sono più diffusi di quanto si pensi“, per cui -ricorda la voce fuori campo- “Usa il preservativo”.


Non solo spot

In aggiunta agli spot, il ministero ha deciso di avviare, a titolo sperimentale, una campagna su Youtube per rivolgersi ad un pubblico di giovani e giovanissimi. Willwosh (fresco di coming out), Daniele Doesn’t Matter e i The Show sono stati assoldati per svecchiare le solite campagne istituzionali. Ci riusciranno?

Contagi HIV in Italia

Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) nonostante i progressi fatti in questi anni a livello globale, l’HIV continua a rappresentare un serio problema di sanità pubblica. In Italia, secondo gli ultimi dati dell’Istituto superiore di sanità nel 2016 sono state riportate 3.451 nuove diagnosi di infezione da HIV pari a 5,7 nuovi casi per 100.000 residenti.

Condividi

Articoli recenti

Cirinnà scrive a Casellati: “Ci autorizzi una missione in Egitto per incontrare Zaky”

"Fateci andare in Egitto a incontrare Patrick Zaky e la sua famiglia". E' questa, in sintesi, la richiesta presentata oggi…

17 febbraio 2020

I giudici hanno deciso: Patrick Zaki resta in prigione

I giudici egiziani hanno respinto la richiesta di scarcerazione di Patrick Zaki, il giovane ricercatore arrestato al rientro dall'Italia dove…

15 febbraio 2020

“Studiava l’omosessualità: voleva screditare l’Egitto”: così la TV egiziana descrive Zaki

"L'omosessualità era l'oggetto del suo studio. Dall'Italia Zaki voleva screditare e attaccare il governo egiziano". Così una televisione egiziana descrive…

14 febbraio 2020

Il coming out di Elly Schlein è perfetto perché non esiste un coming out perfetto

Le persone vanno valutate per quello che fanno e non sulla base di come e quando fanno coming out.

14 febbraio 2020

“Sono impegnata con una ragazza”: il coming out di Elly Schlein a L’Assedio

Il coming out in Tv, da Daria Bignardi, della rappresentante più votata in Emilia Romagna.

12 febbraio 2020

Zaky, la testimonianza di un amico: “Torturato anche io al Cairo”

Il ragazzo vive adesso a Berlino e ha fornito la sua testimonianza su cosa accade in Egitto ai prigionieri.

12 febbraio 2020