Categorie: CoolNews

“Fedez, sei gay?” e il rapper gli sferra un pugno

Una rissa durante il Nameless Festival di Barzio (Lecco), nata da quello che lo staff di Fedez ha definito “una provocazione”. Protagonisti proprio il rapper e il presentatore della kermesse, Mc Cece. Tra i due da tempo non corre buon sangue. Secondo la versione dei fatti fornita dallo staff del giudice di Xfactor, Mc Cece per mesi ha continuato a lanciare messaggi contro Fedez tramite i social network usando la parola “gay” con accezione negativa. “La verità è che Fedez è gay” o “il gay non dichiarato continua a combinarne!”, avrebbe scritto il presentatore del festival e quando l’altra sera il rapper è andato al Nameless, Mc Cece ha colto l’occasione per insistere. “Sei gay?” ha chiesto a Fedez che ha interpretato la domanda come l’ennesima provocazione e gli ha sferrato un pugno. Circostanza che l’entourage di Fedez non smentisce. “Come se poi ci fosse qualcosa di male (nell’essere gay, ndr) – spiegano a Repubblica i collaboratori del cantante – non è quello. È solo un provocatore”.

La versione di Mc Cece è diversa e l’ha raccontata in un post su Facebook: “Ci ha provato in tutti i modi a rovinare il Nameless il ‘rapper’ Fedez! Tirarmi un pugno alla domanda ‘#seigay’ e farsi difendere dal suo buttafuori non ti fa uomo! Non ti fa artista! Non ti fa nemmeno onore! Presento questo festival da sempre e venire qui ad alzare i toni con Alesso e con me dovrebbe farti capire che hai bisogno di aiuto”. “Ormai è tutto chiaro – commenta chi lavora con l’lartista milanese – Fedez fa notizia e va dipinto come il tatuato cattivo che regala risse in ogni dove”. “Un tale Mc Cece si è prodotto in una serie di insulti discriminatori via social e non si è risparmiato in commenti allusivi nei confronti di Fedez – spiegano – su un palco con microfono in mano. E ora tenta di ‘gonfiare’ l’episodio per ottenere pubblicità indiretta”.

Condividi

Articoli recenti

Roma: blitz fascista al Village, l’estivo di Muccassassina

Ieri sera, prima di iniziare la serata dell'estivo di Muccassassina una brutta sorpresa: simboli fascisti all'ingresso del locale.

22 settembre 2019

Minoranza nella minoranza: cosa significa essere bisessuali in India

Essere bisessuali non è così difficile o strano da comprendere. Allora perché le gente continua a comportarsi come se lo…

21 settembre 2019

Quando ad esser cattivi sono i super eroi: ecco “The boys”, su Amazon Prime

Personaggi disfunzionali, abusi sessuali e preghiere per curare i gay... c'è di tutto nella nuova serie tv.

21 settembre 2019

Università russa spia studente: «Sei gay». E rischia l’espulsione

L'università degli Urali ammette di controllare i social degli studenti e ne accusa uno di fare propaganda gay

20 settembre 2019

Omofobia in Puglia, altra coppia gay allontanata da un lido a Gallipoli

La denuncia da parte di un ragazzo di trentasei anni e del suo compagno.

20 settembre 2019

Lorenzin nel Pd, Toccafondi in Italia Viva: i gay di partito non hanno niente da dire?

Arrivano gli omofobi dentro Pd e il nuovo partito di Renzi: le pattuglie Lgbt non hanno niente da dire?

20 settembre 2019