Categorie: News

Brasile, Bolsonaro abolisce un corso universitario per studenti trans*

Il presidente brasiliano, Jair Bolsonaro, ha abolito un corso di ingresso dell’Università di integrazione afro-brasiliana (Unilab) che aveva contenuti specifici per studenti e persone transgender, non binary e non conforming

è bastato un tweet

In un tweet, il capo di Stato ha evidenziato in lettere maiuscole che il corso era stato progettato per “candidati TRANSESSUALI, TRAVESTITI, INTERSESSUALI e persone NON BINARIE”.

“Una persecuzione in atto”

Per Bruna Benavides, dell’Associazione nazionale dei travestiti e dei transessuali, la misura fa parte della “persecuzione” condotta dal governo contro la comunità Lgbti. “Sfortunatamente, questa decisione riflette l’agenda ideologica anti-Lgbti del governo e il suo allineamento con i conservatori e il fondamentalismo religioso”, ha detto Benavides. La politica contro le minoranze sessuali è stata una delle bandiere della campagna elettorale che ha portato Bolsonaro alla vittoria nelle presidenziali del 2018.

La scorsa settimana il governo ha ritirato dai moduli delle procedure ufficiali la parola “coniuge” sostituendola con “madre” e “padre”, per eliminare la possibilità riconosciuta per legge di un figlio proveniente da un matrimonio tra persone dello stesso sesso.

Condividi

Articoli recenti

“Zone libere” dalla comunità Lgbt: in Polonia arrivano le leggi antigay

Destra radicale e chiesa cattolica in prima linea contro le persone Lgbt. E scoppiano le violenze in Polonia.

22 gennaio 2020

Giornata della memoria, la comunità Lgbt+ ricorda le sue vittime

Oltre alla deportazione, l’Italia si macchiò anche della vergogna del Confino. Un'opera teatrale lo racconta.

20 gennaio 2020

Sinistra, gestazione per altri e diritti: un cammino lento nella direzione giusta

Riceviamo e pubblichiamo questa interessante riflessione del giurista Angelo Schillaci sul rapporto tra sinistra e diritti, partendo dal ri-acceso dibattito…

19 gennaio 2020

Bonetti: “Le adozioni per le coppie dello stesso sesso non sono in programma”

Le adozioni per le coppie dello stesso sesso non sono in programma. Lo ha dichiarato la ministra della Famiglia Elena…

18 gennaio 2020

Potenza, aggredita ragazza: “Vuoi fare il maschio? Le persone come te devono morire”

Aggredita mentre camminava per strada, insultata e pestata a suon di pugni. E' a Giulia Ventura, una trentenne di Potenza…

18 gennaio 2020

“Cosa succede quando dico a qualcuno che sono demisessuale”

Riceviamo e pubblichiamo la storia di F.G. un ragazzo demisessuale.

16 gennaio 2020