Categorie: News

Bonetti: “Le adozioni per le coppie dello stesso sesso non sono in programma”

Le adozioni per le coppie dello stesso sesso non sono in programma. Lo ha dichiarato la ministra della Famiglia Elena Bonetti durante un evento a Rimini.
“Come ministro per la Famiglia accoglierò eventuali percorsi che il Parlamento decide di mettere in campo – ha dichiarato Bonetti secondo quanto riporta l’Ansa -. Oggi questi percorsi non sono in pista”.

Per la ministra, temi come consentire alle persone e alle coppie omosessuali e bisessuali di adottare “sono argomenti che vanno a toccare la definizione di umanità della nostra società”.

“Se il Parlamento deciderà di affrontarli – ha concluso -, mi auguro che venga fatto lontano da qualsiasi forma ideologica”.

La questione, rimasta in sospeso dopo lo stralcio delle stepchild adoption dalla legge sulle unioni civili, nel 2016, è dunque delegata al Parlamento. Il governo, a detta della ministra, non se ne occuperà.
Il tema della genitorialità delle coppie di uomini e di donne, di cui le adozioni sono solo un aspetto, ancora una volta, dovrà aspettare.

Condividi

Articoli recenti

La denuncia: “L’Egitto approfitta del coronavirus per isolare Zaki: non abbandoniamolo”

Tra gli effetti collaterali dell'attenzione estrema sul fenomeno coronavirus in Italia ce n'è uno a cui forse nessuno aveva pensato.…

25 febbraio 2020

Carnevale in Croazia: al rogo manichino di coppia gay con bimbo in braccio

Ferma la condanna del presidente croato. Gli organizzatori rivendicano il gesto: "Siamo conservatori".

25 febbraio 2020

Zaki in carcere per altri 15 giorni. Amnesty: “Decisione brutta e crudele”

Patrik Zki rimane in prigione. Nell'attesa udienza di oggi al tribunale di Mansoura, i giudici egiziani hanno deciso di prolungare…

22 febbraio 2020

Legge contro l’omo-transfobia: per Provita & Famiglia non c’è allarme sociale

L'associazione ultracattolica contro la legge in discussione in commissione.

20 febbraio 2020

Cirinnà scrive a Casellati: “Ci autorizzi una missione in Egitto per incontrare Zaky”

"Fateci andare in Egitto a incontrare Patrick Zaky e la sua famiglia". E' questa, in sintesi, la richiesta presentata oggi…

17 febbraio 2020

I giudici hanno deciso: Patrick Zaki resta in prigione

I giudici egiziani hanno respinto la richiesta di scarcerazione di Patrick Zaki, il giovane ricercatore arrestato al rientro dall'Italia dove…

15 febbraio 2020