Categorie: News

L’Angola depenalizza l’omosessualità: è il primo paese del 2019 a farlo

L’Angola ha ufficialmente depenalizzato l’omosessualità, eliminando dal codice penale l’articolo che condannava “il vizio contro natura” e che era stato interpretato fino ad oggi come divieto più o meno esplicito delle relazioni e dei rapporti tra persone dello stesso sesso. La legge era stata introdotta durante il periodo coloniale, con la dominazione portoghese. Nonostante l’indipendenza, nessun governo aveva mai abrogato la norma.

Un’eredità coloniale

L’associazione Iris Angola

L’Angola è così il primo paese del 2019 a compiere un così importante passo in avanti, rispetto alla depenalizzazione delle sessualità non normative. «Una reliquia arcaica e insidiosa» ha commentato Graeme Reid, direttore del programma Lgbt dell’associazione Human Rights Watch. Ricordando, ancora, che sul solco del paese africano, anche gli altri stati – sessantanove paesi in tutto il mondo – che perseguitano gay, lesbiche, trans, ecc, dovranno seguirne l’esempio.

Il divieto di discriminazione

Il governo angolose ha anche predisposto il divieto di discriminazione delle persone Lgbt. Discriminazione che da oggi potrebbe essere punita fino a due anni di prigione. Questo provvedimento ne segue un altro, del giugno scorso, in cui si riconosceva – legalizzandola – un’associazione per i diritti della gay community, Iris Angola. Segno che il vento, in Africa (e soprattutto nel paese in questione) sta cambiando profondamente. Intanto le associazioni locali festeggiano, parlando di svolta storica.

Condividi

Articoli recenti

“They” è ufficialmente pronome non binario: lo dice il Merriam-Webster

Giornata storica per la grammatica e per la lotta alle discriminazioni. Il più antico dizionario americano, il Merriam-Webster, ha ufficialmente…

18 settembre 2019 12:00 PM

Coppia gay aggredita e sequestrata in chiesa per convertirla

Una coppia gay sarebbe stata attaccata dai fedeli di una chiesa nel tentativo di convertirli all’eterosessualità. È successo a Blackwell,…

18 settembre 2019 11:47 AM

Cara Delevigne: «Weinstein disse “da lesbica non farai carriera”»

Anche l'attrice ed ex modella Cara Delevigne tra le vittime illustri di Weinstein. La sua omosessualità come motivo di molestie.

17 settembre 2019 4:27 PM

Anche Roma molla ArciLesbica: nasce Differenza Lesbica Roma

A quasi due anni dal congresso che ha visto vincente la mozione "A mozioni estreme, lesbiche estreme" un altro circolo…

17 settembre 2019 11:55 AM

Mike Pence sarà relatore a un evento omofobo: è polemica

Dopo essere stato accolto praticamente da nessuno in Irlanda e da centinaia di arcobaleni - tra cui quello del primo…

16 settembre 2019 9:05 PM

Gareth Thomas costretto a un secondo coming out: è sieropositivo

Gareth Thomas, ex giocatore gallese di rugby, è stato costretto a uscire allo scoperto come siero positivo. In un documentario…

16 settembre 2019 5:02 PM