News

Il vincitore delle primarie del partito della sinistra israeliana è il primo leader gay

L’ex parlamentare israeliano Nitzan Horowitz è stato scelto per guidare Meretz  il partito storico della sinistra israeliana, divenendo il primo leader apertamente gay di un partito politico in Israele.

La notizia dopo il ministro gay

Il 54enne, deputato alla Knesset dal 2009 al 2015, ha ricevuto 459 voti rispetto ai 383 voti della leader uscente, Tamar Zandberg. L’elezione di Horowitz arriva poche settimane dopo la nomina di Amir Ohana alla guida del dicastero della Giustizia, il primo ministro omosessuale dichiarato. “Siamo pronti a cooperare con gli altri partiti della sinistra nelle prossime elezioni”, ha affermato l’ex presentatore televisivo, facendo riferimento al voto del 17 settembre. Ad aprile, Meretz era riuscito a superare la soglia di sbarramento del 3,25% e conquistare quattro seggi in Parlamento

“Non trattiamo le persone Lgbt come foglie di fico”

Horowitz, ha inoltre commentato al quotidiano Haaretz il fatto di essere il primo membro della comunità LGBTQ a essere a capo di un partito politico in Israele: “Non è sorprendente che questo avvenga nel nostro partito, sono certo che tra qualche anno questo diventerà una cosa ovvia. Meretz non tratta i membri della comunità LGBTQ come foglie di fico, ma lotta veramente per la nostra libertà di vivere in libertà e avere uguali diritti in questo paese “, ha concluso

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

“Bruciamo tutto”: perché, da maschio, dico che il patriarcato è il problema

Vogliamo parlare di patriarcato? Parliamone.  A inizio anno, a gennaio inoltrato, sono stato invitato a…

23 Novembre 2023

La storia di Andrea, in riva al mare di Sicilia, per raccontare la realtà queer

Una storia che parla di libertà e scoperta di sé. È questa la "poetica" –…

26 Ottobre 2023

LottoxMile, la raccolta fondi per aiutare Milena Cannavacciuolo

«Siamo le amiche e la compagna di Milena. Questo è un appello d’amore per Milena.…

24 Ottobre 2023

Gianni Vattimo, addio al filosofo del “pensiero debole”

È morto ieri in tarda serata, a 87 anni, il filosofo Gianni Vattimo. Una delle…

20 Settembre 2023

Arim 2023, a parco Sempione a Milano la lotta all’HIV a suon di musica

Si terrà il 19 settembre 2023, a Milano, all'Arena Civica di Parco Sempione. Stiamo parlando…

18 Settembre 2023

Cosa significa far parte della comunità Lgbt+

In questi giorni ha fatto scalpore, su ciò che resta di Twitter, lo stato di…

16 Agosto 2023