Categorie: News

Emilia Romagna, il 9 luglio arriverà in aula la legge contro l’omotransnegatività

La legge regionale dell’Emilia-Romagna contro l’omotransnegatività sarà votata in Assemblea Legislativa il 9 luglio.

A renderlo noto è il presidente del circolo del Cassero di Bologna, Vincenzo Branà, che stamattina ha consegnato alla presidenza dell’Assemblea le 8.890 firme raccolte in questi 40 giorni a sostegno dell’approvazione della legge che prevede, oltre al contrasto alla persecuzione delle persone Lgbt, anche una serie di iniziative per favorire una cultura di rispetto.

L’ostacolo cattodem

L’approdo in aula giunge dopo anni di lavoro e le forti polemiche dell’ultimo passaggio in commissione, dove alcuni consiglieri del Pd legati all’area cattolica del partito, avevano presentato un emendamento “sull’utero in affitto” sottoscritto anche dalle opposizioni.

Branà: “Una legge importante”

“Il nostro appello è affinché l’aula senta la responsabilità di dotare questo territorio di una legge importante, nella migliore formulazione possibile, senza modifiche che possano tradirne il senso e farla risultare, anziché a sostegno di una comunità, l’esatto contrario, cioè una stigmatizzazione”, ha spiegato Branà.

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

Arriva in Italia il festival europeo dei cori LGBTQ+ (posticipato causa Covid)

Posticipato al 2023. Various Voices, il festival europeo dei cori Lgbtq+, è solo l'ultimo dei…

7 luglio 2020

Le femministe a favore della legge Zan: “Il nemico comune è la misoginia”

"Il testo punisce discriminazioni e violenza. Perché sta divenendo un terreno di scontro così acceso?"

6 luglio 2020

“Contro l’eterofobia”: Facebook censura il video satirico

L'attore: Censurare il video vuol dire dare potere e tempo a chi organizza ingiuste segnalazioni…

5 luglio 2020

Decreto rilancio: 4 milioni per le vittime di omobitransfobia

Il cosiddetto "Decreto rilancio" prevede fondi per le vittime di discriminazioni fondate sull'orientamento sessuale e…

5 luglio 2020

Il corpo distopico: Il racconto dell’ancella – dal blog “451 – Libri di fuoco”

Comincia oggi una rubrica che vuole parlare di libri in grado di infiammare il pensiero…

4 luglio 2020

Pescara, identificato l’autore dell’aggressione omofoba: si cercano gli amici

Sarebbe un 21enne pescarese il responsabile dell'aggressione a sfondo omofobico avvenuta a Pescara qualche giorno…

4 luglio 2020