Categorie: News

Marco Carta: “Figli ne avrò, ma non voglio un Cartino”

“Io figli ne avrò”. Così Marco Carta, fresco di coming out, annuncia dalle pagine del Corriere della Sera la sua intenzione di diventare padre.
Ad intervistarlo è Candida Morvillo che tra le altre domande gli chiede: “Le coppie omosessuali non possono adottare né ricorrere alla fecondazione assistita. Ha fatto pace con l’idea di non avere figli?”.
La risposta del cantante sardo non lascia dubbi: “Non ci sono possibilità che rinunci, ma ci sono possibilità di evadere dalla situazione”. E poi chiosa: “Io figli ne avrò”.

“L’utero in affitto è inumano”

Evadere? Che significa “evadere”? Forse Carta si riferisce alla possibilità di andare all’estero, come fanno tutte le coppie di persone dello stesso sesso. No, tutt’altro.
“Intendo come un’esplosione che disinnesca il sistema – specifica -. Non voglio un “Cartino” col mio Dna, credo che l’utero in affitto sia inumano, sia un traffico. Io voglio un figlio che agganci la mia storia. Ho avuto una famiglia stupenda e i miei zii non erano i miei genitori. Il mondo è pieno di bambini che chiedono solo di essere adottati. Io voglio lottare affinché l’adozione sia concessa alle persone come me”.

Condividi

Articoli recenti

Zaki in carcere per altri 15 giorni. Amnesty: “Decisione brutta e crudele”

Patrik Zki rimane in prigione. Nell'attesa udienza di oggi al tribunale di Mansoura, i giudici egiziani hanno deciso di prolungare…

22 febbraio 2020

Legge contro l’omo-transfobia: per Provita & Famiglia non c’è allarme sociale

L'associazione ultracattolica contro la legge in discussione in commissione.

20 febbraio 2020

Cirinnà scrive a Casellati: “Ci autorizzi una missione in Egitto per incontrare Zaky”

"Fateci andare in Egitto a incontrare Patrick Zaky e la sua famiglia". E' questa, in sintesi, la richiesta presentata oggi…

17 febbraio 2020

I giudici hanno deciso: Patrick Zaki resta in prigione

I giudici egiziani hanno respinto la richiesta di scarcerazione di Patrick Zaki, il giovane ricercatore arrestato al rientro dall'Italia dove…

15 febbraio 2020

“Studiava l’omosessualità: voleva screditare l’Egitto”: così la TV egiziana descrive Zaki

"L'omosessualità era l'oggetto del suo studio. Dall'Italia Zaki voleva screditare e attaccare il governo egiziano". Così una televisione egiziana descrive…

14 febbraio 2020

Il coming out di Elly Schlein è perfetto perché non esiste un coming out perfetto

Le persone vanno valutate per quello che fanno e non sulla base di come e quando fanno coming out.

14 febbraio 2020