Categorie: News

I giudici riconoscono i due papà di una bimba: è la prima volta in Sardegna

Anche la Sardegna ha la sua prima volta. Il Comune di Sassari ha infatti registrato la prima bimba figlia di due papà dopo che il Tribunale ha imposto la rettifica della registrazione avvenuta, in un primo momento, con il solo padre biologico. La piccola, che ha due anni, è nata in California grazie alla gestazione per altri.
Sebbene il certificato di nascita californiano della piccola riportasse entrambi i papà come genitori, il Comune lo aveva trascritto parzialmente cioè solo con il padre biologico.

La decisione pochi giorni fa

La coppia, che è unita civilmente e fa parte di Famiglie Arcobaleno, ha dunque fatto ricorso al Tribunale per chiedere la trascrizione completa dell’atto. Pochi giorni fa è arrivato il decreto dei giudici della seconda sezione civile del tribunale di Sassari che ha dato ragione ai due padri. Adesso sono entrambi a tutti gli effetti i genitori della bambina.

“Prioritario il diritto del bambino”

Secondo quanto riporta il quotidiano La Nuova Sardegna, nel decreto i giudici scrivono che “il nostro ordinamento non prevede che la valutazione dell’idoneità all’esercizio della funzione genitoriale sia collegata all’orientamento sessuale del genitore o comunque al fatto che i genitori siano di sesso diverso, valorizzandosi come prioritaria l’esigenza di garantire il diritto del minore alla certezza e stabilità del rapporto familiare con coloro che effettivamente ne esercitano la funzione”.

Condividi

Articoli recenti

Giornata della memoria, la comunità Lgbt+ ricorda le sue vittime

Oltre alla deportazione, l’Italia si macchiò anche della vergogna del Confino. Un'opera teatrale lo racconta.

20 gennaio 2020

Sinistra, gestazione per altri e diritti: un cammino lento nella direzione giusta

Riceviamo e pubblichiamo questa interessante riflessione del giurista Angelo Schillaci sul rapporto tra sinistra e diritti, partendo dal ri-acceso dibattito…

19 gennaio 2020

Bonetti: “Le adozioni per le coppie dello stesso sesso non sono in programma”

Le adozioni per le coppie dello stesso sesso non sono in programma. Lo ha dichiarato la ministra della Famiglia Elena…

18 gennaio 2020

Potenza, aggredita ragazza: “Vuoi fare il maschio? Le persone come te devono morire”

Aggredita mentre camminava per strada, insultata e pestata a suon di pugni. E' a Giulia Ventura, una trentenne di Potenza…

18 gennaio 2020

“Cosa succede quando dico a qualcuno che sono demisessuale”

Riceviamo e pubblichiamo la storia di F.G. un ragazzo demisessuale.

16 gennaio 2020

Regno Unito: trasmissioni di HIV calate del 73 per cento tra gli uomini gay e bisessuali

Secondo quanto riferisce la BBC, nel Regno Unito il numero di diagnosi di HIV è drasticamente calato dal 2014 ad…

16 gennaio 2020