Categorie: FotoNews

Fiducia al Governo: Monica Cirinnà in aula con la maglia di Famiglie Arcobaleno – FOTO

Ha voluto presentarsi così, in aula, Monica Cirinnà nel giorno del voto di fiducia al governo atteso al Senato a breve. La senatrice dem indossa la maglia di Famiglie Arcobaleno. Un chiaro riferimento alle polemiche scatenate nei giorni scorsi dal neoministro Lorenzo Fontana secondo cui “le famiglie arcobaleno non esistono”.

In aula con la maglia

Madrina della legge sulle unioni civili, Monica Cirinnà è socia del Circolo Mario Mieli e di Arcigay, a testimonianza del suo impegno a fianco della comunità lgbt, anche dopo l’approvazione della legge che porta il suo nome. Una legge, com’è noto, da cui sono stati esclusi proprio i figli delle coppie dello stesso sesso dopo lo stralcio delle stepchild adoption. “Un buco nel cuore” lo definì la senatrice nel giorno in cui il testo venne approvato in Senato con la fiducia posta dall’allora governo Renzi.

“Il mio benvenuto al ministro”

E oggi che si vota un’altra fiducia, ad un governo che non comincia affatto bene, sul fronte dei diritti civili, la senatrice, che aveva già risposto alle dichiarazioni di Fontana, è entrata nell’emiciclo di Palazzo Madama indossando proprio la maglietta di Famiglie Arcobaleno. Subito dopo ha twittato:

Condividi

Articoli recenti

Roma: blitz fascista al Village, l’estivo di Muccassassina

Ieri sera, prima di iniziare la serata dell'estivo di Muccassassina una brutta sorpresa: simboli fascisti all'ingresso del locale.

22 settembre 2019

Minoranza nella minoranza: cosa significa essere bisessuali in India

Essere bisessuali non è così difficile o strano da comprendere. Allora perché le gente continua a comportarsi come se lo…

21 settembre 2019

Quando ad esser cattivi sono i super eroi: ecco “The boys”, su Amazon Prime

Personaggi disfunzionali, abusi sessuali e preghiere per curare i gay... c'è di tutto nella nuova serie tv.

21 settembre 2019

Università russa spia studente: «Sei gay». E rischia l’espulsione

L'università degli Urali ammette di controllare i social degli studenti e ne accusa uno di fare propaganda gay

20 settembre 2019

Omofobia in Puglia, altra coppia gay allontanata da un lido a Gallipoli

La denuncia da parte di un ragazzo di trentasei anni e del suo compagno.

20 settembre 2019

Lorenzin nel Pd, Toccafondi in Italia Viva: i gay di partito non hanno niente da dire?

Arrivano gli omofobi dentro Pd e il nuovo partito di Renzi: le pattuglie Lgbt non hanno niente da dire?

20 settembre 2019